Salernitana-Milan 2-2: Nicola rigenera i campani e frena Pioli

I padroni di casa hanno tenuto testa alla corazzata rossonera rispondendo con Bonazzoli al gol di Messias e poi andando in vantaggio con Djuric prima del definitivo pareggio di Rebic
Salernitana-Milan 2-2: Nicola rigenera i campani e frena Pioli© ANSA
5 min

Lo scontro tra l'ultima e la prima in classifica è finito 2-2: una Salernitana propositiva e rigenerata dal nuovo allenatore Nicola è riuscita a fermare la corazzata di Pioli, costringendola al pareggio. Il Milan è andato subito in vantaggio con Messias, ma già dai primi minuti era evidente l'ottimo atteggiamento dei padroni di casa. Infatti prima della mezz'ora di gioco un contropiede perfetto porta al pareggio di Bonazzoli in acrobazia. Nel secondo tempo Djuric fa impazzire l'Arechi firmando di testa il 2-1, annullato poco dopo dal definitivo 2-2 di Rebic che beffa Sepe dalla distanza. Questo punto fa salire il Milan a 56 punti, ma ne regala uno d'oro alla Salernitana, sempre ultima ma a quota 14.

Poker di gol in Salernitana-Milan: che rovesciata Bonazzoli!
Guarda la gallery
Poker di gol in Salernitana-Milan: che rovesciata Bonazzoli!

Lampo di Messias, Sepe evita il raddoppio, Bonazzoli pareggia

Padroni di casa subito aggressivi: nei primissimi minuti Ribery e Ranieri provano ad infiammare l'Arechi. L'entusiasmo della Salernitana viene però spento al 5': Theo Hernandez libera con uno splendido filtrante Messias che supera il diretto avversario e piazza la palla alle spalle di Sepe per lo 0-1. Al 15' fuori Radovanovic per infortunio: entra Ederson. I campani provano a non lasciarsi intimidire dal lampo rossonero, ma al 17' una punizione conquistata da Leao non si trasforma nel raddoppio solo perchè Sepe riesce a smanacciare la traiettoria ben disegnata da Bennacer. Improvviso colpo di scena prima della mezz'ora di gioco: contropiede perfetto dei padroni di casa innescato da Ribery e portato avanti da Mazzocchi; l'esterno, dopo aver (per)corso tutto il campo, lascia partire un cross dalla destra che inganna Maignan, autore di un'uscita fuoritempo su Djuric; il pallone arriva quindi a Bonazzoli che segna in acrobazia al 29'. Theo Hernandez sulla linea di porta non riesce ad evitare l'1-1. Dopo il pareggio aumenta il numero dei contrasti e al 35' Bennacer esagera diventando il primo ammonito del match. Si arriva all'intervallo senza altre reti, ma lo spettacolo non manca perché l'ultima in classifica affronta la capolista a viso aperto.

Rebic risponde a Djuric

Kessie è il volto nuovo del secondo tempo: Pioli lo lancia nella mischia al posto dell'ammonito Bennacer. Leao prova ad imitare l'acrobazia di Bonazzoli, ma la sua ha meno fortuna e si spegne sul fondo. Al 52' Ederson frana su Calabria e pareggia il conto dei cartellini gialli. Arrivano altre due occasioni per il Milan, fallite entrambe da Giroud: il francese prima non riesce a girare in porta di testa la torre di Romagnoli e poi sbaglia a tu per tu con Sepe. La successiva ammonizione per una maldestra scivolata è figlia proprio della frustrazione per non aver segnato. Invece Bonazzoli al 66' sfiora la doppietta con una pretenziosa rabona dopo un'altra uscita sbagliata di Maignan, ma Romagnoli sul più bello intercetta e devia in angolo. Intanto entrano in campo Rebic, Obi e Perotti per Brahim Diaz, Kastanos e Ribery. Il nuovo entrato rossonero viene subito ammonito per aver calciato via la palla a gioco interrotto. Al 72' Djuric corona una prestazione super con il gol del vantaggio: Mazzocchi crossa dalla destra e il gigante bosniaco di testa non perdona. È 2-1 al 72', con tanto di maglia sfilata per l'esultanza e conseguente ammonizione. Pioli cambia Calabria e Messias con Florenzi e Saelemaekers. Lo svantaggio punge nell'orgoglio gli ospiti che dopo soli cinque minuti trovano il 2-2 con un preciso tiro di Rebic da fuori area che si infila a fil di palo con Sepe immobile. All'81' escono gli stremati Djuric e Bonazzoli ed entrano in campo Mikael e MoussetNel finale a parte il sesto ed ultimo cartellino giallo per Romagnoli succede ben poco: Nicola ferma così Pioli all'Arechi e conquista un punto importante sia per il morale che in chiave salvezza.

SALERNITANA-MILAN 2-2: STATISTICHE E TABELLINO


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti