Garcia, rivivi la diretta: "Kvara? Spero trovi in fretta il gol"

L'allenatore del Napoli ha parlato alla vigilia della sfida di campionato contro il Bologna
7 min
Aggiorna

Il Napoli dopo la vittoria in Champions in casa del Braga è pronto a rituffarsi in campionato. Obiettivo tornare ai tre punti, dopo la sconfitta con la Lazio e il pari di Marassi contro il Genoa di sabato scorso, anche per non allontanarsi troppo dalla vetta. Il tecnico azzurro Rudi Garcia, ha presentato la sfida allo stadio Dall'Ara contro gli emiliani di Thiago Motta.


13:55

Bologna-Napoli, si è conclusa la conferenza di Garcia

Si è conclusa la conferenza stampa di Rudi Garcia alla vigilia di Bologna-Napoli. Appuntamento a domani alle ore 18, con la diretta tesutale su www.corrieredellosport.it


13:45

Garcia avvisa il Napoli

"Cosa fare a Bologna per non ripetere gli errori di Braga? Il problema è perdere palloni pericolosi che tolgono equilibrio. Dobbiamo essere più precisi in uscita e in attacco rapido".


13:42

Garcia su Kvaratskhelia e Osimhen

"Spero Kvara trovi il gol in fretta, gli ho parlato, se si concentra solo sul gol non lo fa mai. Deve fare il suo gioco, con leggerezza nella testa, avendo piacere di giocare e anche di difendere. Su Osimhen, vedendo tutte le occasioni che ha avuto a Braga, spero abbia sempre tutte quelle occasioni perché significa farà sempre un gol a partita o due".


13:40

Il tecnico su De Laurentiis

"Cosa mi ha chiesto il presidente De Laurentiis? L'ho già detto all'inizio, un club come il Napoli deve essere ogni anno in Champions, dobbiamo finire tra i 4. Poi è chiaro quando hai ambizioni e sei campione d'Italia, l'ambizione è difendere con gli artigli lo scudetto".


13:38

Il tecnico su Rrahmani e Anguissa...

"Amir è uno dei nostri punti forti, è chiaro, ma sono contento di Leo, l'ho tenuto a tutti i costi, lui era sollecitato, voleva andare via per giocare, ho convinto lui e la società perché è un difensore forte, forte di testa, con una mentalità eccezionale, sono tranquillo con Leo che prenderà il suo posto. Poi ora siamo solo in 3 e devo inventarmi un quarto se serve, abbiamo Juan Jesus e Natan, due mancini che possono iniziare queste partite. Speriamo di recuperare Amir al più presto. Anguissa? Anguissa ha fatto buonissime cose finora, altre di un livello meno importante. Aspettiamo tutti le sue prestazioni, ha fatto una stagione pazzesca l'anno scorso, quindi è normale che aspettiamo sempre il meglio ma i giocatori non sono macchine. Cajuste è un opzione? Non era disponibile col Braga, vediamo oggi se può tornare nel gruppo o no".


13:33

Garcia sulla continuità delle prestazioni

Garcia chiede continuità alle prestazioni e si spiega: "Quando fai un primo tempo così bello come con la Lazio, non puoi fare poi quel secondo tempo. La squadra deve essere in grado di tenere i suoi principi, pressing alto, palleggio, possesso palla, occasioni, ma deve avere anche brava perché ne ha le caratteristiche per sfruttare gli spazi. Quando c'è spazio dobbiamo fare attacchi rapidi un po' come a Frosinone sul terzo gol".


13:30

Garcia sulle rotazioni di partita in partita

Garcia sulle rotazioni: "Ho una rosa forte specie in attacco dove posso cambiare e tenere  la qualità alta, sapendo che nel nostro gioco gli esterni sono più esposti perché danno una grossa mano difensiva, mi riferisco a Politano che ha avuto un grande inizio di stagione, non finisce le partite, ma ha quasi sempre iniziato. Ci possono essere rotazioni, ma anche entrare presto nel secondo tempo perchè possono aiutarci. Io conto su tutti, devono essere pronti, l'atteggiamento collettivo è la cosa più importante".


13:27

Garcia sulle pressioni dell'ambiente


Garcia sui pregiudizi e le pressioni dell'ambiente: "Ogni volta che incontro i tifosi in città mi incoraggiano, dicono che sono con me, parlo direttamente con loro. Poi lavoriamo ogni giorno per migliorare, ovviamente a Braga s'è vinto in maniera meritata ma dovevamo chiuderla prima e fare più gol. Per me il bicchiere è mezzo pieno perché vincere fuori in Champions non è mai facile, siamo messi bene ed attendiamo il Real con i nostri tifosi. Il pane quotidiano però è importante, non siamo contenti di essere quinti e dobbiamo vincere".


13:23

Garcia sulla sua idea di calcio e sugli ostacoli che sta incontrando

Garcia sulla sua idea di calcio e sugli ostacoli che sta incontrando sulla sua strada. "Un allenatore spera sempre di avere tutti a disposizione, ma non è possibile, c'è sempre qualche infortunato. Abbiamo dimostrato dall'inizio della stagione che siamo una squadra offensiva, lo sapevamo, abbiamo sempre fatto gol in partita, potevamo anche fare più gol, anche a Braga, ma servono a volte alcuni millimetri dalla tua parte. Per il resto, abbiamo preso 5 gol in campionato, troppi, ma abbiamo subito solo 8 tiri e quindi non è che siamo fuori posizione o subiamo tanto. Serve più efficacia anche difensiva. Sul gioco possiamo migliorare, anche se ricordo il primo tempo con la Lazio, sbagliammo il secondo e ci manca un risultato che oggi potrebbe farci stare benissimo".


13:18

Garcia sulle 100 partite in A e i 100 giorni dal suo insediamento

Inizia la conferenza: Rudi Garcia risponde così sul traguardo delle 100 panchine in A e i 100 giorni dal suo insediamento a Napoli. "Me lo hanno detto, sono importanti i risultati di queste 99 ma è più importante vincere la centesima. Sono contento di essere qui, guidare questa squadra, questo gruppo fantastico, col mio staff, siamo motivati e concentrati al 100% per domani".


13:00

Napoli, rompicapo Garcia: chi al fianco di Osimhen e Kvaratskhelia?

Come si diceva una volta in tv: la uno, la due o la tre? Forse è un rompicapo, magari è “Rischiatutto”, però adesso che il calcio è entrato in quella bolla dalla quale metterà la testa fuori tra due settimane, qualcosa bisogna inventarsi, per non affogare nella fatica. LEGGI TUTTO


12:50

Bologna-Napoli, l'ultimo precedente al Dall'Ara è un segno X

Bologna e Napoli hanno pareggiato l’ultimo confronto di campionato (2-2 lo scorso 28 maggio al Dall’Ara) e non registrano almeno due pareggi di fila in Serie A dal periodo tra il dicembre 1979 e il novembre 1980 (tre in quel caso).


12:45

Garcia parla in conferenza per presentare Bologna-Napoli

L'allenatore del Napoli, Rudi Garcia, incontra i giornalisti alle 13.15 per la conferenza stampa di presentazione della sfida contro il Bologna. La gara è in programma domani sera al Dall'Ara alle ore 18.


Konami Training Center - Castel Volturno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti