Arthur punge la Juve: "Non sono mai stato così bene"

Le parole del centrocampista brasiliano sull'inizio di stagione con la Fiorentina
2 min

Arthur ha parlato ai microfoni di AS. Il centrocampista brasiliano si è espresso sul suo impatto con la Fiorentina e sul passato alla Juventus.

Arthur: "Alla Fiorentina per Italiano"

Il brasiliano ha raccontato così il trasferimento in viola: "Il mio sogno resta sempre quello di chiudere la carriera in Brasile, ma a Firenze mi sto trovando benissimo. In estate, prima del trasferimento, Italiano mi ha spiegato la sua idea di gioco. In quel momento ho deciso che sarei venuto qui, quella conversazione è stata decisiva. Negli ultimi anni ho affrontato alcuni momenti difficili, ma ho continuato a lavorare e adesso arriva il momento di divertirsi. Quando è iniziato il campionato ero già al massimo sia fisicamente che mentalmente. Mi sento come non sono mai stato prima. Il mio obiettivo adesso è quello di riconquistare il posto in nazionale".

Arthur: "Non dimentico la Juve"

Il centrocampista ha concluso parlando del suo rapporto con il club bianconero: "Adesso sono concentrato esclusivamente sulla Fiorentina, ma non dimentico che ho ancora un contratto con la Juventus. Sono sempre un loro giocatore e nutro un enorme rispetto per loro. Il nostro rapporto professionale è buono, ma ora voglio solo fare il meglio possibile in questa stagione. Futuro? Vedremo cosa accadrà".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti