Corriere dello Sport

Inter

Vedi Tutte
Inter

Clamoroso Inter, Bolingbroke trova una cimice negli uffici della sede

Clamoroso Inter, Bolingbroke trova una cimice negli uffici della sede
© Inter via Getty Images

Il CEO nerazzurro, come riporta La Repubblica, ha raccomandato ai dipendenti la massima prudenza: l'ambiente è scosso. Moratti smentisce

 

venerdì 22 aprile 2016 10:17

MILANO - Il terzo posto è quasi andato, ma in casa Inter questo non è l’unico dei problemi. Adesso spunta anche la spy story. Il CEO nerazzurro Bolingbroke, secondo quanto riporta La Repubblica, ha raccomandato durante una discussione con i dipendenti di avere la massima prudenza nel non far trapelare i segreti aziendali al di fuori della società. Il motivo? C’è la concreta possibilità che l’Inter sia sotto spionaggio.

Il dirigente ha quindi mostrato una cimice, trovata sotto una scrivania degli uffici, ribadendo l’invito alla massima riservatezza. La vicenda ha scosso l’ambiente nerazzurro, anche se qualcuno – riporta ancora il quotidiano – ne era divertito. Nel frattempo è previsto un incontro alla Pinetina tra Thohir e alcuni emissari del gruppo Suning, sul tavolo c’è il 20% delle quote del club. La trattativa è in fase avanzata.

MORATTI SMENTISCE - «È una cosa ridicola e fasulla. Non erano cimici». Così l'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti smentisce la notizia secondo cui sarebbero state trovate delle cimici degli uffici del club nerazzurro in corso Vittorio Emanuele. L'Inter al momento non ha ancora commentato ufficialmente la vicenda ma alcune fonti interne avrebbero confermato l'episodio.

QUANDO L'INTER VENNE CONDANNATA PER SPIONAGGIO

ALL'ALBA IL SUNING GROUP A MILANO

I CINESI SI PRENDONO L'INTER, VOGLIONO IL 20% DEL CLUB

CALCIOPOLI, 10 ANNI DOPO. DE SANTIS: «HO PAGATO SOLTANTO IO»

TULLIO LANESE: «ERO IL GARANTE DEI MIEI ARBITRI»

 

Articoli correlati

Commenti