Allegri: «Per la Juventus giocare col Barcellona è la normalità»

Il tecnico della Juve, nella conferenza prima della trasferta in casa Samp («In gioco gran parte dello Scudetto»), commenta così i sorteggi dei quarti di Champions
Allegri: «Per la Juventus giocare col Barcellona è la normalit໩ Getty Images
2 min

ROMA - "Domani passa una grande percentuale del campionato": lo dice Massimiliano Allegri parlando di Sampdoria-Juventus in conferenza stampa alla vigilia della trasferta valida per la 29ª giornata di Serie A. Il tecnico però non può non commentare l'argomento ora centrale in casa Juve, ossia il sorteggio dei quarti di finale di Champions League: "La normalità deve essere che la Juventus giochi un quarto di finale col Barcellona", afferma categorico Allegri. Il quale, però, precisa subito: "Col Barça sarà una grande sfida, ma parlarne ora non ha senso. Prima abbiamo 4 partite".

JUVENTUS-BARCELLONA: SFIDA IN MILIARDI

LA META - "Servirà una partita seria", ha detto Allegri, cercando di mettere in guardia tutto l'ambiente per quella che sarà la gara di Genova. "Domani troviamo una squadra che ha ottenuto 5 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 7 gare. La Sampdoria ha entusiasmo, un allenatore bravissimo e viene da un momento favorevole". La meta è innanzitutto mettere al riparo il primo (e il secondo) posto dalla Roma ("che può fare 30 punti nelle prossime dieci") e dal Napoli. Quel primo posto che significherebbe 6° Scudetto: "Il nostro obiettivo numero uno è il campionato, perché vincerne sei di fila è quasi impossibile."

ANTI-SAMP - Quante alla probabile formazione della Juventus contro la Sampdoria, Allegri dice solo che non ci sarà dall'inizio Chiellini e che "accanto a Barzagli giocherà uno tra Bonucci e Rugani". Il tecnico conferma che Marchisio sta bene, e che Higuain "non è stanco, è a secco da qualche partita, ma è in buona condizione".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti