Juve, il baby Kean e lo scudetto dei sogni
© Juventus FC via Getty Images
Juventus
0

Juve, il baby Kean e lo scudetto dei sogni

Tre giorni dopo le fatiche di Amsterdam, bianconeri in campo a Ferrara contro la Spal. Turnover estremo: niente CR7 e altri 4 big, squadra di giovani, oggi può partire la festa

1 di 2 Successiva

Turnover scudetto. Ci saranno due Juventus in questo sabato: una riposerà in vista dell’Ajax (Ronaldo, Rugani, Pjanic, Matuidi, Mandzukic), un’altra, piena di giovani, andrà a caccia del punto che manca per rendere aritmetico l’ottavo scudetto consecutivo. L’ennesima impresa è dietro l’angolo, ma naturalmente l’obiettivo è ben centrato sulla Champions League. Per il tricolore è ormai soltanto questione di tempo: arriverà oggi o al più tardi domani (se il Napoli non dovesse vincere) o alla vigilia di Pasqua.

L’Europa, invece, ha scadenze ben precise e ravvicinate e qui il fattore tempo conta eccome. La squadra di Allegri torna in campo due giorni e mezzo dopo la sfida di Amsterdam e a tre giorni dal ritorno: c’è bisogno di recuperare energie, mentali e fisiche. Per questo Max annuncia grandi cambiamenti nella formazione che affronterà la Spal: «In molti riposeranno - annuncia - per tanti che hanno bisogno di giocare sarà un’occasione importante mentre qualcuno resterà a casa».

Allegri: "Cr7 non ci sarà"

1 di 2 Successiva
Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta