Nedved: “Il gesto di Demiral? Non viola il codice di disciplina della Juve”

Il vicepresidente bianconero fa chiarezza sul caso del saluto militare che ha coinvolto i giocatori della Turchia: “Aspetteremo il responso degli organismi competenti”
Nedved: “Il gesto di Demiral? Non viola il codice di disciplina della Juve”
2 min

TORINODurante l’assemblea degli azionisti della Juventus all'Allianz Stadium, il vicepresidente Pavel Nedved ha parlato di un confronto tra lui e Merih Demiral per il gesto considerato di sostegno al presidente del suo paese, Recep Tayyip Erdogan, in merito all'impegno bellico della Turchia in Siria. "Sono stato io a parlare con Demiral anche perché ognuno ha libertà di espressione e noi volevamo capire il pensiero del ragazzo - ha detto l'ex calciatore ceco -. La scelta è stata fatta dalla totalità della squadra, noi dobbiamo solo aspettare quello che diranno gli organismi competenti e dovremmo attenerci a quella decisione. Il suo gesto di per sé, per noi non implica nessuna violazione". (Italpress)

Polemiche in Francia: saluto militare dei giocatori della Turchia
Guarda la gallery
Polemiche in Francia: saluto militare dei giocatori della Turchia

Juve, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti