La fidanzata di Dybala: "Sta ancora male, volevamo scappare a Dubai"

Oriana Sabatini racconta la quarantena sua e dell'attaccante della Juve, debilitato da tosse e difficoltà respiratorie: "I medici ci hanno detto di non allenarci"
La fidanzata di Dybala: "Sta ancora male, volevamo scappare a Dubai"© LAPRESSE
2 min

TORINOPaulo Dybala ancora non è guarito dal Coronavirus. Lo rivela la fidanzata dell’attaccante della Juve, Oriana Sabatini, in un’intervista al sito web della rivista portoghese Caras: “Non mi sono mai fatta prendere dal panico perché quando sono risultata positiva ho pensato che i giovani non fossero molto colpiti – ha raccontato la donna - diventi consapevole delle cose quando il tuo corpo le sta provando. Mi manca ancora il respiro”. “Non si sa molto del virus – dice ancora la fidanzata di Dybala - i nostri medici ci hanno raccomandato di non allenarci, ma non ci hanno dato farmaci, dal momento che non ci sono medicine, ma ci hanno dato vitamine ed effervescenti. Ho già avuto un test negativo, ma devo fare un secondo test”. Dybala avrebbe ancora difficoltà respiratorie e tosse. La Sabatini ha anche racontato che lei e l’attaccante della Juve hanno pensato di lasciare l’Italia in aereo: “Volevamo anche andare a Dubai, dove non c'è pericolo, perché qui in Italia la situazione è difficile - le sue parole - poi abbiamo scartato l'idea. La cosa più saggia da fare è stare a casa e aspettare che tutto finisca”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti