Evra a Vidal: "Essere juventino fino alla fine è l'unica cosa che conta"

Con un post su Instagram il francese scherza con l'ex compagno di squadra in bianconero e inscena un potenziale siparietto con Pirlo
Evra a Vidal: "Essere juventino fino alla fine è l'unica cosa che conta"

ROMA - Patrice Evra ha sempre un modo tutto suo per affrontare le questioni. Lo fa con un sorriso contagioso e con leggerezza, qualità confermate anche in quella che sa tanto di "tirata d'orecchie" all'ex compagno di squadra nella Juve, Arturo Vidal. Oggi il cileno gioca nell'Inter di Antonio Conte, un "affronto" mal digerito dal francese, che ci ha ironizzato sopra pubblicando un meme su Instagram. Nell'immagine si vedono entrare in campo (in occasione della Supercoppa italiana 2014/2015) uno dopo l'altro Andrea Pirlo, Patrice Evra e Arturo Vidal.

Vidal all’Inter, Conte esulta in allenamento
Guarda la gallery
Vidal all’Inter, Conte esulta in allenamento

Evra, frecciata a Vidal

Il cileno però è stato "censurato" sul volto con l'emoticon di un vampiro, mentre i primi due che danno vita a un botta e risposta ideato dal francese: "Pat, chi è dietro di te?", la domanda di Pirlo. "Boh, se non ho perso la memoria, Maestro, questo qua giocava con noi prima", la risposta di Evra. A completare il tutto, poi, la conclusione con un commento allegato alla foto: "Vincere non è importante ma è l’unica cosa che conta! Ma essere juventino fino alla fine è l’unica cosa che conta anche (emoticon che sbuffa, ndr). Scusa Arturo Vidal".

Evra, dichiarazione d'amore per la Juventus: "Ti amo"
Guarda il video
Evra, dichiarazione d'amore per la Juventus: "Ti amo"

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti