Pirlo: "Juve da Scudetto? Dipende tutto da noi. Spero resti Buffon"

"Non carichiamo di responsabilità Fagioli, ma lo aspettiamo. Come me, può trasformarsi da trequartista in regista. Bene Kulusevski", le parole del tecnico bianconero dopo il 4-0 alla Spal
Pirlo: "Juve da Scudetto? Dipende tutto da noi. Spero resti Buffon"© ANSA
TagspirloJuventusspal

TORINO - "Passare il turno era un nostro obiettivo e l'abbiamo fatto contro una squadra che sta facendo un buon cammino in campionato. L'approccio avuto sin dall'inizio ha reso più facile la partita. È dall'inizio dell'anno che giochiamo ogni tre giorni, siamo abituati. Ora ci concentriamo sulla Sampdoria, che è una partita importantissima". Andrea Pirlo, tecnico della Juventus che ha appena conquistato la semifinale di Coppa Italia (dove ad attenderla c'è l'Inter di Antonio Conte), commenta ai microfoni della Rai il rotondo 4-0 inflitto alla Spal firmato Morata, Frabotta, Kulusevski e Chiesa: "Buffon rinnova? Me lo auguro, sta bene, può farmi solo piacere. Per quanto riguarda invece i giovani, penso che la Juve è stata la prima e unica squadra a fare l'Under 23. Una scelta azzeccata anche per la crescita di questi ragazzi, che vengono da un campionato importante come quello di Lega Pro. Le altre squadre dovrebbero aprire la mente, sarebbe importante ci fossero altre seconde squadre".

Pirlo su Kulusevski, Fagioli e Juve-Inter in Coppa Italia

"Kulusevski attaccante? Può ricoprire più ruoli, oggi ha fatto la punta per una nostra esigenza, è un ragazzo interessante che sta vivendo un momento molto buono fisicamente e mentalmente. Peccato che sabato sia squalificato, ma potrà recuperare per i prossimi impegni. Fagioli regista? È un ragazzo molto interessante, è da un po' che si allena con noi. Come me è cresciuto da trequartista ma è portato alla costruzione del gioco, anche fisicamente non è una mezz'ala, ha buona tecnica e visione di gioco, potrà essere regista. Non carichiamolo di responsabilità, ma lo aspettiamo. Il ritardo in classifica? Quando sono arrivato il primo anno siamo stati dietro al Milan tutto l'anno e poi abbiamo vinto. Non ci creiamo problemi, dipende tutto da noi. La Coppa Italia è un altro obiettivo e ci prepariamo ad un nuovo Derby d'Italia".

Morata-Frabotta-Kulusevski-Chiesa: poker Juve alla Spal. Ora l'Inter
Guarda la gallery
Morata-Frabotta-Kulusevski-Chiesa: poker Juve alla Spal. Ora l'Inter

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti