Juve, Bonucci e Chiellini fanno cifra tonda: a Firenze la 200ª insieme in Serie A

Un curioso dato statistico ha accompagnato l'ultima gara di Chiellini nel campionato italiano: da Bari 2010 a Firenze 2022, l'esaltante percorso con un allievo divenuto poi compagno inseparabile anche in nazionale
Juve, Bonucci e Chiellini fanno cifra tonda: a Firenze la 200ª insieme in Serie A© Getty Images
4 min
TagsAllegriDelneri

Da un grande stadio, quello di Bari, ad un altro, il “Franchi” di Firenze, da un pomeriggio bollente a una notte altrettanto calda. Quella contro la Fiorentina, dopo l’assaggio e la festa contro la Lazio, è stata l’ultima partita ufficiale giocata in coppia con la maglia della Juventus da Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, poco meno di 12 anni dopo la prima volta, il 29 agosto 2010 appunto contro il Bari.

Bonucci-Chiellini, a Wembley l'ultima "recita"

Bonucci e Chiellini, due dei difensori più forti della storia recente del calcio italiano, diventati nel corso di 11 anni anche amici inseparabili fuori dal campo e uniti anche dall’aver composto per quasi due lustri la coppia centrale della nazionale italiana, percorso coronato dalla conquista del titolo europeo la scorsa estate a Wembley. Proprio a Londra, il prossimo 1° giugno, Leo e Giorgio disputeranno l’ultima partita in assoluto insieme difendendo ancora i colori azzurri contro l’Argentina nella sfida tra campioni d’Europa e campioni del Sud America, dal sapore vagamente malinconico visto che l’Italia non sarà presente al prossimo Mondiale del prosssimo autunno in Qatar.

Juve, Chiellini saluta con un ko: sangue dopo lo scontro con Piatek
Guarda la gallery
Juve, Chiellini saluta con un ko: sangue dopo lo scontro con Piatek

Bonucci e Chiellini, a Firenze la 200 insieme con la Juve in A

Intanto, però, limitatamente al mondo Juve è tempo di bilanci e di numeri, che grazie al primo tempo giocato a Firenze da Chiellini e ai 17 minuti che lo hanno visto in campo contro la Lazio racconta un percorso a cifra tonda. Bonucci e Chiellini hanno infatti giocato insieme con la Juventus 200 partite esatte in Serie A, appunto dalla prima a Bari all’ultima a Firenze. Curioso e beffardo al tempo stesso che due dei giocatori più vincenti della storia della Juve e del calcio italiano abbiano aperto e chiuso con una sconfitta: il 29 agosto 2010 la Juve di Gigi Delneri fu battuta per 1-0 al San Nicola da un gol di Massimo Donati con Bonucci fresco ex schierato subito titolare dal tecnico friulano in coppia con Chiellini al centro della difesa completata da Motta e De Ceglie.

Juve, il passaggio di consegne tra Chiellini e Bonucci: fascia e non solo

Quasi dodici anni, 198 partite e diciassette titoli dopo (otto scudetti, cinque Coppe Italia e quattro Supercoppe Italiane) ecco l’ultima contro la Fiorentina, per un’altra sconfitta al termine della prima stagione senza titoli per la Juve proprio da quel 2010-’11. Un cerchio che si chiude, con Chiellini "guerriero" fino all’ultimo, uscito insanguinato dopo uno scontro con Piatek nell’azione del primo gol della Fiorentina e Bonucci autore del fallo da cui è scaturito il rigore del 2-0. Tra i due sarà anche il passaggio di consegne della fascia da capitano, con il centrale viterbese investito del compito di guida e leader dello spogliatoio per avviare i compagni verso un nuovo ciclo aiutando Matthijs De Ligt a completare la maturazione e a reggere la responsabilità della successione a Chiellini.

Juve, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti