Psg-Juve, le idee di Allegri per la formazione di Champions

Lo scialbo pari di Firenze ha portato un paio di buone notizie: il rientro di capitan Bonucci, pronto a tornare titolare al Parco dei Principi, e il recupero di Rabiot
Psg-Juve, le idee di Allegri per la formazione di Champions© SESTINI MASSIMO
2 min
Filippo Bonsignore

TORINO - A Parigi con Bonucci e Rabiot in più e con qualche acciaccato. Lo scialbo pari di Firenze ha portato un paio di buone notizie: il rientro del capitano, pronto a tornare titolare al Parco dei Principi, e il recupero del centrocampista francese. Adrien ha smaltito la botta alla coscia rimediata contro lo Spezia, ieri si è allenato in gruppo e, salvo sorprese, sarà in campo nell’esordio in Champions. L’incertezza riguarda altri bianconeri, usciti dalla gara con la Viola in condizioni non perfette, vale a dire Di Maria (fastidio all’adduttore), Alex Sandro (noie ad un flessore) e Danilo (caviglia dolorante). Alla Continassa non c’è allarme; nessuno dei tre preoccupa in vista del Psg. Decisivo l’allenamento di oggi, l’ultimo prima della partenza in cui Allegri li valuterà. L’impressione è che tutti possano rientrare tra i convocati, poi starà al tecnico deciderne l’impiego. Sotto la lente c’è anche Paredes, che ha finito la gara un po’ in debito di energie. Comprensibile per l’argentino, l’ultimo arrivato dal mercato e alla prima partita con minutaggio considerevole della stagione, visto che con il Psg aveva giocato solo spezzoni. “Fino alla fine” ha postato Leandro sui social, dimostrando di aver già compreso il mantra del club.

POGBA

Non ci sarà a Parigi, Pogba, alle prese con il percorso di riabilitazione dalla lesione al menisco ma anche con la vicenda familiare nata dalle rivelazioni del fratello Mathias e proseguita con il tentativo di estorsione denunciato dal bianconero. FranceInfo ha rivelato che Paul è stato ascoltato una seconda volta dagli investigatori ad agosto e nel colloquio avrebbe negato di aver lanciato un incantesimo tramite un santone nei confronti di Mbappè. Avrebbe dato dei soldi al "marabout", un santone appunto, per un'associazione umanitaria che aiuta i bambini in Africa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti