Juve, Christillin: "Allegri? Agnelli si è pentito di una cosa"

La consigliera Uefa e tifosa vip si esprime sulla crisi dei bianconeri: ecco che cosa ha detto
Juve, Christillin: "Allegri? Agnelli si è pentito di una cosa"© LaPresse
2 min

"Penso che Agnelli non rifarebbe un contratto da 4 anni ad Allegri": la consigliera Uefa Evelina Christillin, nota tifosa della Juventus e vicina alla famiglia Agnelli, ha così commentato a Radio 24 l'attuale periodo di crisi che sta attraversando la squadra bianconera.

Juve, Christillin: "Agnelli non rifarebbe la scommessa su Allegri"

"Penso che Agnelli non riproporrebbe un contratto di 4 anni: pare ci sia stato un rilancio importante quando Allegri ha detto che stava per andare al Real, Andrea ha scommesso su Allegri accettandone la proposta. Tutti e due avevano ragione dalla loro parte", ha spiegato la Christillin, che poi si è soffermata sulla profonda crisi della squadra: "Lo scorso anno Allegri si è trovato una squadra ereditata, quest'anno però non si può dire nulla. Agnelli è un ottimo imprenditore, sa che vuol dire gestire un'azienda, certo che se devi decidere una cosa da dentro o fuori, l'impressione del momento può contare".

Christillin: "Allegri? Non è ragionevole mandarlo via ora"

"La storia di Allegri parla chiaro, non credo sia ragionevole mandarlo via ora - ha continuato -. C'è la pausa del Mondiale per ripensare e ricostruire. Sarebbe confusionario recedere ora, quei giocatori che sembravano persi in campo l'altra sera, così lo sarebbero ancora di più. Il derby? Per la prima volta noi tifosi siamo spaventati e affrontiamo il Torino da sfavoriti, non avendo la compattezza che hanno loro ora. Il derby potrebbe essere una svolta a livello psicologico, non tecnico perchè i problemi tecnici non li risolvono 3 giorni di ritiro".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti