Nedved su Conte alla Juve: "Usciranno altri nomi..."

Prima della partita di Lecce il vice presidente dei bianconeri ha glissato sul futuro di Allegri, reduce dalla delusione dell'eliminazione dalla Champions League
Nedved su Conte alla Juve: "Usciranno altri nomi..."© LAPRESSE
3 min

La prima eliminazione alla fase a gironi di Champions League subita dalla Juventus da otto anni a questa parte ha lasciato strascichi psicologici inevitabili nell’ambiente bianconero, ai quali si è aggiunta la beffa dell’aumento del numero già esponenziale degli infortunati, con Leandro Paredes e Dusan Vlahovic che hanno infoltito il gruppo degli indisponibili tra il match contro il Benfica e quello contro il Lecce.

Crisi Juve, Nedved e il rimpianto infortuni

Intervistato da DAZN prima della sfida del Via del Mare il vice presidente della Juventus, Pavel Nedved, ha focalizzato la propria attenzione anche su questo, rivendicando il fatto che in campo non si è ancora potuta vedere la squadra pensata in estate da allenatore e dirigenti: "La settimana è stata difficile per l’eliminazione dalla Champions e perché abbiamo perso altri giocatori per infortunio. In estate abbiamo costruito la squadra con una logica giusta, ma di fatto non abbiamo ancora visto la nostra formazione ideale. Abbiamo scoperto tanti giovani di valore, ma mi piacerebbe prima o poi riuscire a vedere in campo la squadra che avevamo pensato". Il Pallone d’Oro 2003 ha poi voluto puntualizzare l’importanza che riveste per la società la possibilità di artigliare un posto in Europa League: “Abbiamo ancora tanti obiettivi da raggiungere. Come numero sono rimasti gli stessi, purtroppo non c’è più la Champions League, ma teniamo all’Europa League. In campionato siamo in ritardo, ma c’è tempo per recuperare”.

Allegri in bilico? La risposta di Nedved

Impossibile poi sottrarsi alle domande sulla posizione di Max Allegri, dopo le voci uscite in settimana sul possibile ritorno di Antonio Conte nella prossima stagione. Nedved, però, glissa sul tema: "Allegri gode della nostra piena fiducia, così come di quella dei giocatori. Le voci su Conte? Quando non si raggiungono risultati è normale che escano dei nomi, altri ne usciranno ancora, ma la nostra posizione non cambia, è giusto che tutti abbiano la possibilità di lavorare nel migliore dei modi".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti