Calvo e la sentenza Juve: “Noi puniti ingiustamente”. E su Giuntoli…

Le parole del Chief Football Officer bianconero sulle vicende giudiziarie e sul prossimo direttore sportivo
Calvo e la sentenza Juve: “Noi puniti ingiustamente”. E su Giuntoli…© Getty Images
2 min

Arrivata quasi al termine della stagione, la Juve si gioca contro il Milan (segui QUI la partita)la possibilità di aprire uno spiraglio tra il quinto e il sesto posto in classifica. Durante il pre-partita, Francesco Calvo, Chief Football Officer bianconero, ha parlato ai microfoni di Dazn sulla sentenza che ha coinvolto il club: "Ci siamo sempre espressi in maniera chiara rispetto alle sentenze. Riteniamo di essere stati puniti ingiustamente, che non ci sia stata proporzione. Abbiamo iniziato il processo accusati di violare un articolo e siamo stati condannati per la violazione di un altro. Ma ormai è acqua passata, è definitiva e dobbiamo essere concentrati sul campo".

Juve, le parole di Calvo

Uno dei temi più popolari delle ultime settimane in orbita Juve è quello del prossimo direttore sportivo. Calvo ha risposto a un interrogativo comune a riguardo: "Se l'allenatore viene interpellato per la scelta del direttore sportivo? Sì, siamo un gruppo di lavoro. Con il tecnico condividiamo tutto, c'è un confronto positivo. Come ha detto il mister non c'è stato alcun veto da parte sua. Giuntoli? Ho visto un toto-nomi importante, abbiamo le idee chiare e non mi sento di commentare prima della fine della stagione".

Proseguendo, Calvo ha parlato del peso della penalizzazione di dieci punti sul rendimento della squadra: "Il rapporto diretto con il gruppo ce l'ha il mister, anche la società si è confrontata con la squadra. La cosa che abbiamo patito di più non è stata la sentenza ma la sfida col Siviglia, dove abbiamo sentito il contraccolpo perché era un nostro obiettivo".

E infine, una battuta sui rinnovi dei giocatori in scadenza come Di Maria e Rabiot: "Potrebbe essere l'ultima partita allo Stadium perché hanno contratto in scadenza, ma le vie del mercato sono imprevedibili".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti