Lazio, Luis Alberto e Cataldi: "Lavorato tanto per vincere. Siamo fortissimi"

I due protagonisti della serata di Supercoppa, nel post partita, sono felici per aver battuto ancora la Juventus: "In pochi ci credevano"
Lazio, Luis Alberto e Cataldi: "Lavorato tanto per vincere. Siamo fortissimi"

RIYAD - Ci ha messo la prima firma, Luis Alberto. E Danilo Cataldi l’ultima, per chiudere la sfida contro la Juventus sul 3-1 e alzare al cielo la Supercoppa italiana. Una notte magica per i due biancocelesti, che insieme a Lulic, altro marcatore della serata, e al resto della squadra hanno festeggiato sotto il cielo di Riyad. Lo spagnolo, ai microfoni di Lazio Style Channel, ha parlato del match: “Abbiamo lavorato tanto per questo titolo, tutti dicevano che fosse impossibile e invece ecco la vittoria. Dobbiamo continuare su questa strada, i tifosi devono stare con noi sino alla morte. Arriverà sicuramente qualche momento in cui la squadra avrà bisogno di loro. Questo gruppo è troppo forte, il primo obiettivo è stato raggiunto. La coppa torna a casa con noi, dobbiamo continuare a credere di essere fortissimi”.

Lazio, la felicità di Cataldi

Una punizione magica e fine della sfida, il match contro la Juventus non si poteva chiudere in un modo migliore per Danilo Cataldi: “Sono felicissimo e stanchissimo come Picci (del Trani, virale sul web per un’intervista post partita, ndr). In tanti dicevano che sarebbe stato difficile battere la Juventus per due volte. Dopo l’1-1 è stato difficile, ma ce l’abbiamo fatta. Sono contento, sconfitta una delle prime 3 squadre d’Europa. Ci godiamo il momento con questo gruppo, faremo un gran casino in aereo”.

Lazio, che festa! Lulic alza al cielo la Supercoppa
Guarda la gallery
Lazio, che festa! Lulic alza al cielo la Supercoppa

Commenti