Lazio
0

Lazio, Milinkovic c'è e segna un gran gol. Inzaghi aspetta anche Leiva

Il serbo si conferma in campo dopo la seduta di ieri: botta al ginocchio ormai smaltita e spettacolo nell'esercitazione a Formello. Il brasiliano ancora a parte, lo staff non vuole correre rischi

Lazio, Milinkovic c'è e segna un gran gol. Inzaghi aspetta anche Leiva
© Getty Images

FORMELLO - Recuperato quasi a pieno regime, Sergej Milinkovic-Savic. Il Sergente della Lazio si scalda a parte, poi si aggrega con il gruppo per la fase tattica con il pallone e prove di difesa contro attacco. Il riposo gli ha fatto bene, il trauma al ginocchio patito in allenamento la scorsa settimana è solo un ricordo. Inzaghi comunque lo gestisce, nessuno ha l’intenzione di correre rischi. Il momento è delicato, alla ripresa della Serie A manca sempre meno. Sergej c’è e segna pure un gol spettacolare nell’esercitazione in attacco: cross da destra per il serbo che ha fintato il tiro di sinistro per poi colpire il pallone al volo di destro. Inzaghi sorride: anche Vavro è guarito dallo stiramento accusato in tempo di quarantena. Si è scaldato da solo per poi essere aggregato ai compagni.

Lazio, Inzaghi aspetta Leiva

Il centrocampista brasiliano lavora al chiuso. Nessuna intenzione di sovraccaricare il ginocchio operato ad inizio aprile. Ha tirato un po’ il freno a mano, le sue condizioni vengono controllate di continuo. Nel giro di 2-3 giorni tornerà agli ordini di Inzaghi, ma senza fretta. Ai box Adekanye, in campo assente pure Cataldi. Domani potrebbe essere aggiunto in prima squadra il baby Raul Moro, che oggi ha effettuato il secondo giro di tamponi come gli altri calciatori rientrati dall’estero (Lulic, Proto, Lukaku e Djavan Anderson).

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti