Muriqi: “Alla Lazio primo momento difficile. Per i gol serve tempo…”

L’attaccante ha segnato con la maglia del Kosovo e non vede l’ora di rendersi protagonista anche in biancoceleste
Muriqi: 2 presenze da titolare e 167’ totali© Bartoletti

ROMA - Simone Inzaghi prende nota: gol Muriqi con la propria nazionale. L’attaccante della Lazio è tornato ad esultare con il Kosovo. Un calcio di rigore trasformato nel finale del match perso per 2-1 con l’Albania di Reja. Ma poco importa per la sconfitta, l’importante è ritrovare un certo feeling con la porta. Vedat in biancoceleste è ancora a quota zero reti. Nessun campanello d’allarme, ci sarà tempo per festeggiare con i suoi nuovi compagni: “Non importa il risultato, non interessava né a noi né a loro. Sono tornato a segnare con il Kosovo dopo un anno, sono contento. Ora voglio dare il 100% in vista dei prossimi incontri”, le sue parole nel post partita.

Lazio, bilancio sui nuovi acquisti: ecco i giocatori più utilizzati
Guarda la gallery
Lazio, bilancio sui nuovi acquisti: ecco i giocatori più utilizzati

Conquistare la Lazio

“Ho vissuto un paio di settimane difficili psicologicamente. Prima l’infortunio, poi il Covid. Ho perso tutta la preparazione atletica. Ora mi sento un po’ meglio, ma devo adattarmi all’Italia, imparare la lingua e capire la loro cultura. Datemi tempo, arriveranno anche i miei gol con la Lazio”.

Lazio, Lulic ricomincia ad allenarsi con la squadra
Guarda il video
Lazio, Lulic ricomincia ad allenarsi con la squadra

Commenti