Immobile e lo scatto vintage per gli auguri a Alfredo Donnarumma

Due ragazzini della stessa città diventati calciatori professionisti: “Quanto tempo è passato”. E l’attaccante del Brescia disse: “Siamo come Oliver Hutton e Mark Lenders”
Immobile e lo scatto vintage per gli auguri a Alfredo Donnarumma

ROMA - “Benvenuto nei 30. Buon compleanno amico mio. Quanto tempo passato insieme nei campi della nostra città”. Ecco la dedica di Ciro Immobile a Alfredo Donnarumma, fresco trentenne. L’attaccante della Lazio e quello del Brescia sono arrivati al grande calcio partendo dalla stessa terra, quella dei campetti di Torre Annunziata. Hanno raggiunto la Serie A, fanno gol e non dimenticano le loro origini. C’è una profonda amicizia che li lega.

Lazio, mazzata all’Olimpico: l’Udinese vince 3-1
Guarda la gallery
Lazio, mazzata all’Olimpico: l’Udinese vince 3-1

Amicizia per un pallone

Donnarumma, in una recente intervista, aveva ricordato: “Con Immobile abbiamo la stessa età e siamo sempre stati avversari sul campo, visto che giocavamo in scuole calcio rivali anche se fuori dal campo eravamo molto amici. Sono state sfide all’ultimo gol: eravamo un po’ come Oliver Hutton e Mark Lenders. Lui sta facendo una grandissima carriera, è il centravanti della Nazionale e sono orgoglioso di quanto sta facendo”. La foto che ha messo Ciro sui social li ritrae insieme in spiaggia, giovani, spensierati, ma sempre con quella voglia matta di segnare. Che ancora oggi, entrambi, si portano dentro.

Commenti