Lazio, riecco Giacomelli: tifosi furiosi sui social

L’ultimo precedente con il fischietto di Trieste: la sfida con il Torino del 2017 incriminata con due gravi errori
Lazio, riecco Giacomelli: tifosi furiosi sui social

ROMA - Dopo più di tre anni Piero Giacomelli torna ad arbitrare un match della Lazio. Lo farà sabato nella sfida al Bologna. L’ultimo precedente non è mai stato dimenticato in casa biancoceleste: Lazio-Torino 1-3 del 2017 con un rigore solare non concesso ai ragazzi di Inzaghi e la sconsiderata espulsione di Immobile. Coadiuvato da una direzione Var assente. I tifosi, sui social, hanno ricordato quegli episodi e si sono scatenati: “Questo la Lazio non la deve nemmeno avvicinare. Ma siete impazziti?”. E si legge ancora: “Giacomelli non lo auguro a nessuno, la Champions la rivediamo quando le altre torneranno in attivo…”. Un altro tifoso più placato: “Visti i precedenti esigo la sostituzione”. Dopo quel Lazio-Torino le polemiche furono tantissime. Soprattutto perché venne a galla un profilo Facebook dell’arbitro triestino, sotto falso nome Jack O'Melly, con l’immagine di Francesco Totti. Una scelta grafica non proprio digerita dai supporter biancocelesti. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti