Ululati razzisti per Umtiti e Banda: Lecce-Lazio sospesa per 2'

Nel primo tempo dal settore ospiti è stato preso di mira l'attaccante zambiano, nella ripresa è toccato invece al difensore francese e l'arbitro Marinelli ha deciso di interrompere momentaneamente il match
Ululati razzisti per Umtiti e Banda: Lecce-Lazio sospesa per 2'
2 min

LECCE - Brutto episodio allo stadio Via del Mare durante il match Lecce-Lazio, vinto 2-1 in rimonta dai salentini. Al 67' infatti il direttore di gara Marinelli ha dovuto interrompere la gara per circa due minuti a causa di ululati razzisti che provenivano dal settore ospiti, occupato dai tifosi della Lazio.

Lecce-Lazio 2-1: statistiche e tabellino

La reazione dei tifosi salentini

Già nella prima frazione di gioco l'episodio si era verificato all'indirizzo di Banda, nella ripresa il 'bersaglio' è stato Umtiti. La partita è poi proseguita regolarmente, con lo speaker del Via del Mare costretto a fare un annuncio su quanto accaduto. I supporter dei giallorossi hanno risposto cantando il nome di Umtiti, tra i migliori in campo e salutato da una standing ovation al suo rientro negli spogliatoi. "Gli ululati non li abbiamo sentiti - ha detto l'attaccante dei salentini Colombo ai microfoni di Sky dopo il match -, ma dopo il gesto e l'affetto del pubblico verso Umtiti, posso dire che noi siamo con lui. Umtiti ha un peso nello spogliatoio ed in campo: oggi lo abbiamo potuto vedere".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti