Lazio, è Kamada-mania: “Qui la mia scelta perfetta”. E spunta un soprannome…

Il giapponese racconta la sua estate e la nuova avventura. Con il gol decisivo al Napoli è già entrato nel cuore dei laziali che lo hanno ribattezzato
Lazio, è Kamada-mania: “Qui la mia scelta perfetta”. E spunta un soprannome…© Marco Rosi / Fotonotizia
2 min

ROMA - Due partite in ombra, la terza invece è stata quella buona. Kamada ha conquistato tutti con il gol decisivo al Napoli. Gli serviva per scrollarsi da dosso un po’ di pressione. “Quando ho ascoltato la storia della trattativa della Lazio, ho sentito che mi volevano veramente e, soprattutto, il fatto che al comando c'era Maurizio Sarri, un tattico così è raro da trovare, non ho avuto dubbi. Ho vissuto momenti difficili, ma sono tornato a Francoforte per allenarmi. D'altra parte, non potevo essere pigro ogni giorno come uno studente in vacanza durante l'estate. Non avevo un posto dove allenarmi, quindi non avevo altra scelta che continuare a correre per le strade di Francoforte e mantenermi in forma". Ora si sta prendendo la Lazio.

La voglia di Kamada e il soprannome dei tifosi

Alla rivista Sports Graphic NumberWeb, Kamada ha continuato: “Non so ancora l'italiano. Per questo mi sento come se stessi studiando da autodidatta. Quando sono in campo capisco dalla sensazione sulla pelle. Ci ho messo un po' di più rispetto a quello che mi aspettavo, quindi penso solo che devo fare quello che posso. A Francoforte ho trascorso sei stagioni. Ho imparato molto, ma ora che sono in un nuovo paese e gioco a calcio, mi sento come se stessi imparando cose nuove da zero. Ho trovato una casa davvero bella e ci vivo già. Qui c'è l'ambiente giusto per concentrarsi solo sul calcio e mettere da parte tutto il resto". I tifosi della Lazio già stravedono per lui. E così da giorni il nome Daichi è diventato Daje-Ci. Alla romana. Ora non si vuole più fermare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti