Milan, Paquetà e Giampaolo si chiariscono: caso chiuso e niente multa

Confronto a Milanello dopo la storia Instagram del centrocampista ("Brasiliano con orgoglio"), arrivata dopo la frase del tecnico ("Lo vorrei meno brasiliano")
Milan, Paquetà e Giampaolo si chiariscono: caso chiuso e niente multa
TagsGiampaoloPaquetàMilan

MILANO - Un faccia a faccia è avvenuto oggi a Milanello tra Marco Giampaolo e Lucas Paquetà. L'allenatore e il centrocampista hanno avuto un chiarimento: fonti qualificate del Milan garantiscono che il brasiliano non sarà multato dopo la controversa Instagram story apparsa sul suo profilo. Paquetà, infatti, nelle scorse ore aveva scritto sui social: “Brasiliano con tanto orgoglio”, in quella che era sembrata a tutti una risposta a Giampaolo. Il tecnico, nella conferenza stampa dopo la vittoria con l'Hellas Verona, aveva chiesto che Paquetà fosse “meno brasiliano” (un concetto già espresso in estate, dopo l'amichevole contro il Feronikeli). La storia è stata segnalata da un collaboratore a Giampaolo, che ha voluto chiarire il caso a pochi giorni dal derby: l'allenatore rossonero ha spiegato a Paquetà che la frase era un discorso sulla “disciplina” tattica. Il giocatore ha sottolineato che non voleva mancare di rispetto a nessuno. A sancire la pace è intervenuto anche l'agente, Eduardo Uram, a Tuttomercatoweb: “Lucas è contento di stare al Milan. Il chiarimento con Giampaolo? Con il tecnico e la società tutto bene”.

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti