Bufera Donnarumma-ultras, Maldini: “Solo il Milan decide chi gioca”

Il dirigente rossonero sull’episodio di sabato: “Da questo momento ogni singola trattativa per i rinnovi viene congelata fino alla fine della stagione”
Bufera Donnarumma-ultras, Maldini: “Solo il Milan decide chi gioca”© LAPRESSE
TagsDonnarummaMaldiniMilan

Paolo Maldini interviene sulla bufera che nella giornata di sabato ha coinvolto Donnarumma. In un confronto andato in scena a Milanello, gli ultras della Sud avrebbero detto al portiere di rinnovare legando la sua presenza in campo con la Juve alla firma del nuovo contratto: “È importante ribadire con fermezza che nessuno al di fuori del Milan può decidere chi gioca e chi rinnova - le parole del dirigente rossonero - Certe scelte competono all'allenatore per quanto riguarda il campo e al Club per le questioni contrattuali. Da questo momento ogni singola trattativa per i rinnovi viene congelata fino alla fine della stagione, per permettere alla squadra di concentrarsi unicamente sul campionato. Nel frattempo, continueremo a tutelare i nostri calciatori come abbiamo sempre fatto”.

Donnarumma, il rinnovo è un intrigo...

Il Milan batte SuperPippo: 2-0 al Benevento

Maldini: “Quello che è accaduto non ci aiuta”

"I tifosi del Milan, fino ad oggi esemplari nel sostenere la squadra - ha spiegato Maldini - devono capire che in questo momento i giocatori hanno bisogno di serenità e concentrazione per affrontare le prossime gare che saranno decisive. Quello che è accaduto sabato mattina con Donnarumma non aiuta. Ribadisco l'assoluta professionalità di tutti i nostri giocatori, anche di quelli in scadenza, che non hanno mai fatto mancare dedizione alla causa e impegno”.

Juve, Donnarumma colpo del riscatto
Guarda il video
Juve, Donnarumma colpo del riscatto

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti