Calciomercato Milan, rischia di sfumare anche Firpo

Dopo gli addii di Donnarumma e Calhanoglu va rinnovato il prestito di Brahim Diaz ma al ritiro la squadra potrebbe non essere ancora completa
Calciomercato Milan, rischia di sfumare anche Firpo© Getty Images

MILANO - Al ritiro del prossimo 8 luglio, il Milan rischia di presentarsi ancora come una squadra incompleta: dopo l'arrivo di Maignan e il riscatto di Tomori, Pioli vorrebbe avere almeno Tonali e Diaz, ma anche in tal caso si dovrà fare fronte a nuovi obiettivi. Sulle corsie il Milan ha due titolari, Theo Hernandez e Calabria, che però deve rinnovare il contratto in scadenza nel 2022 ma senza ricambi, visto che Dalot rimane a sua volta in lista d'attesa per un nuovo anno rossonero. Un altro obiettivo, Firpo, sta prendendo la strada della Premier League: offerta di 15 milioni per il giocatore del Barcellona. Si potrebbe pensare ad una squadra più debole dell'anno scorso, ma vanno ancora visti gli esiti di operazioni in entrata come quella di Giroud e quanto peseranno gli addii di Calhanoglu e Donnarumma; c'è Maignan, il portiere campione di Francia, mentre bisogna porre le basi per il ritorno di Brahim Diaz. Maldini e Massara stanno per ottenere il sì del Real Madrid per un prestito con diritto di riscatto a 20 milioni e contro-riscatto a favore degli spagnoli. Proprio il trequartista sarà impegnato alle Olimpiadi di Tokyo mentre Tonali è sempre in attesa: il futuro dice Milan, un dovuto seguito agli accordi presi un anno fa tra i rossoneri e il Brescia.

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti