Milan senza sprint, corre solo Leao

La squadra di Pioli non ha tratto alcun vantaggio da un calendario soft
Milan senza sprint, corre solo Leao© LAPRESSE
1 min

MILANO - Resta il primo posto per il Milan, ma il problema è aver perso quattro punti complessivi tra Salernitana e Udinese. Uno spreco per una squadra alle prese con la volata Scudetto con Inter e Napoli: solo due vittorie nelle ultime sei giornate per i rossoneri. A stentare è l'attacco, dove Leao cerca di trascinare come può la squadra. Il portoghese, con 11 reti è al momento il capocannoniere stagionale: di fatto è l'unico ad incidere nel reparto avanzato; reinventatro trequartista, è a proprio agio nel 4-2-3-1. E Pioli ora deve aggrapparsi al suo talento. Il calendario, sulla carta abbordabile, è rimasto tale solo sulla carta: il Milan, andato bene negli scontri diretti, ha perso smalto al momento di dare l'accelerata-Scudetto. Finora le avversarie sono state clementi, ma il Milan non può non ragionare sul cambio di pelle avuto nell'ultimo periodo rispetto a un inizio d'anno brillante con i successi su Roma e Inter e un pari convincente con la Juve

Leao non basta al Milan: Udogie firma il pari per l'Udinese
Guarda la gallery
Leao non basta al Milan: Udogie firma il pari per l'Udinese

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Milan, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti