Caso Juve-Napoli, il medico della Lazio: “Corretto l’intervento della Asl”

Il responsabile sanitario del club biancoceleste ha detto la sua sulla gara non giocata all’Allianz Stadium e sul protocollo
Caso Juve-Napoli, il medico della Lazio: “Corretto l’intervento della Asl”© ANSA

ROMA - Tiene sempre banco il caso Juve-Napoli. Il match non si è giocato, gli azzurri non si sono presentati a Torino dopo i casi Covid-19 in squadra perché bloccati dalla Asl. E sulla situazione ha detto la sua anche il responsabile sanitario della Lazio, Ivo Pulcini, che ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli ha ammesso: “Secondo il regolamento è corretto che sia intervenuta la Asl. Non so quale sia il regolamento in Campania, ma esistono leggi statali e regionali. Le Regioni hanno l'autonomia di poter disporre le regole. Dobbiamo decidere se chi è positivo ed asintomatico è malato o no. A me non sembra. Bisogna che la Governance si riunisca e dia una disposizione ed una responsabilità anche alla parte medica. La mancata convocazione di Meret e Di Lorenzo in Nazionale? Sono scelte tecniche e tattiche e non mi pronuncio. Io mi comporterei in un modo, ma potrebbe non essere in sintonia con ciò che fanno gli altri".

Napoli in ritiro. De Laurentiis scrive a Spadafora
Guarda il video
Napoli in ritiro. De Laurentiis scrive a Spadafora

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti