Lozano choc: “Ho rischiato di morire o di perdere l’occhio”

Il Chucky del Napoli torna sul brutto scontro di gioco accaduto in estate con il Messico: “Ho pensato subito ai miei figli e a mia moglie”
Lozano choc: “Ho rischiato di morire o di perdere l’occhio”© Foto Mosca
TagsLozanonapoli

Ora è soltanto un brutto ricordo, ma Hirving Lozano - come dichiarato nel corso di un’intervista a ESPN - ha rischiato molto. Bisogna tornare all’11 luglio, quando il Chucky subì un duro colpo alla testa nello scontro con il portiere avversario nel match inaugurale di Gold Cup tra Messico e Trinidad e Tobago. “Molti medici, dopo l’infortunio, mi hanno detto che avrei potuto perdere anche la vita. Sono state parole dure da accettare, pensi subito ai tuoi figli, a tua moglie, a quello che ti circonda. È stato un brutto infortunio ma grazie a Dio ne sono uscito quasi indenne. Avrei potuto restare paralizzato o perdere un occhio vista la ferita, ho avuto paura ma la vicinanza della famiglia mi ha aiutato. Ora ho una cicatrice”.

Lozano: “Napoli, scriviamo la storia”

Abbiamo cominciato al meglio, questo Napoli ha grandi calciatori e grandi professionisti in squadra - ha poi detto sull’inizio di campionato in azzurro - Speriamo di riuscire a centrare tutti gli obiettivi che abbiamo in mente: è una nuova stagione quella appena cominciata, abbiamo l’opportunità di scrivere una pagina importante di storia del club”.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti