Koulibaly: "Napoli, non è ancora finita: crediamoci fino alla fine"

Il centrale difensivo degli azzurri dopo la sconfitta in casa contro la Fiorentina dà fiducia all'ambiente e dice: “Volevamo vincere a tutti i costi"
Koulibaly: "Napoli, non è ancora finita: crediamoci fino alla fine"© Getty Images
3 min
TagsKoulibalySpalletti

Difficile da digerire la sconfitta in casa contro la Fiorentina di Italiano per il Napoli. Ma i leader degli azzurri ci mettono la faccia e, soprattutto, chiedono a compagni e ambiente di rimanere compatti perché restano ancora sei partite da giocare e tutto può ancora succedere. Uno di questi è Kalidou Koulibaly, oggi meno brillante del solito.

Spalletti: "Lo stadio pieno è come un mantello che ti avvolge"
Guarda il video
Spalletti: "Lo stadio pieno è come un mantello che ti avvolge"

Koulibaly: “Prendiamo troppi gol ultimamente”

Koulibaly dice davanti ai microfoni: “Non è finita. Noi ci crediamo fino alla fine”. Insomma, nel Napoli nessuno deve abbassare la guardia, fin dalla prossima sfida del lunedì di Pasqua contro la Roma. Analizza la partita il capitano: “Abbiamo iniziato bene, con l'energia giusta. Il vantaggio della Fiorentina ci ha fatto male, ma siamo rimasti lì trovando l'1-1. Peccato aver preso il 2-1. Dobbiamo lavorare, prendiamo troppi gol ultimamente e questo ci condiziona anche davanti. In difesa dobbiamo essere più solidi perché altrimenti davanti non diamo la giusta tranquillità agli altri compagni”.

Koulibaly: “Tanta rabbia nello spogliatoio”

Ammette Koulibaly: “Volevamo vincere a tutti i costi. La Fiorentina è una squadra forte e, dopo l'1-1, pensavamo che avremmo raddoppiato. Io ci credo, la stagione è ancora lunga e può succedere di tutto. Dobbiamo iniziare a vincere con costanza anche in casa come in trasferta, soprattutto per questo splendido pubblico che se lo merita”. Nello spogliatoio “c'è tanta rabbia. Adesso dobbiamo resettare e preparare la sfida con la Roma. Io continuo a crederci fino alla fine, senza guardare gli altri ma pensando solo a noi”. Una carezza virtuale all'ex, Callejon: “E' stato molto importante per noi, lo sento anche oggi. Mi ha fatto crescere tanto, lui ama ancora Napoli e gli auguro sempre il meglio. Lo ringrazierò sempre per quello che ha fatto per me. Lui ha ancora un pezzo di Napoli nel cuore”.

Napoli, presentata la nuova collezione D10S dedicata a Maradona
Guarda la gallery
Napoli, presentata la nuova collezione D10S dedicata a Maradona


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti