Sosa: "Kvara può fare malissimo al Milan. Zielinski gioca più libero"

L'ex attaccante del Napoli a Vikonos Radio ha parlato del big match di domenica sera: "L'assenza di Leao è pesante, meno quella di Osimhen"
Sosa: "Kvara può fare malissimo al Milan. Zielinski gioca più libero"© LAPRESSE
3 min
TagsnapoliZielinski

L'ex attaccante del Napoli Roberto Sosa ai microfoni di Vikonos Radio ha espresso le sue sensazioni alla vigilia del big match di Serie A tra il Milan e gli azzurri a San Siro: "Il Napoli dovrà mostrare maturità".

Milan-Napoli, Sosa: "Assenza Leao pesante, meno quella di Osimhen"

Parlando dei due grandi assenti, Leao da una parte e Osimhen dall'altra, Sosa è chiaro: "Il Napoli ha dimostrato di sapere giocare senza Osimhen, mentre l’assenza di Leao è importante, in Champions è stato determinante come anche con la Samp. Leao è il 40% del Milan, mentre gli azzurri con Simeone e Raspadori possono fare molto bene. Il Cholito attacca bene la profondità, Osimhen è più veloce di lui, ma dal punto di vista realizzativo forse ha qualcosa in più del nigeriano, in questo momento avere uno come Simeone è molto positivo. Domani sera ho dubbi sul fatto che possa giocare Raspadori da prima punta, secondo me ha caratteristiche più adatte a giocare da esterno o da seconda punta".

Spalletti: "Contro il Milan nessun esame, ormai sono quasi pensionato"
Guarda il video
Spalletti: "Contro il Milan nessun esame, ormai sono quasi pensionato"

Milan-Napoli, Sosa: "Kvara può fare molto male al Milan"

"San Siro ti mette i brividi - ha continuato El Pampa -, quando ci ho giocato con Udinese e Napoli già quando ci arrivi ti emoziona, è uno stadio con una grande storia, bisogna avere personalità. Gli azzurri sono in grado di fare una grande partita. L’uomo partita? Può essere Kvaratskhelia, in quel settore può fare molto male al Milan. Se comunque il Napoli gioca con i "titolarissimi" può vincere, in ogni caso anche il pareggio non sarebbe un risultato da buttare, considerando che si gioca in casa dei campioni d’Italia. Zielinski? Lo scorso anno ha giocato molte gare e alla fine quando si è scelto di puntare su di lui, a mio parere si è arrivati al mancato rinnovo di Mertens. Ora lui gioca molto più libero, con Anguissa e Lobotka è più libero anche di andare oltre la prima punta a pressare. Ad ogni modo, perché lui faccia bene c’è bisogno della presenza di Lobotka, il vero equilibratore del Napoli. Meret? Sta vivendo un momento straordinario e sono felice per lui".

Napoli, la probabile formazione di Spalletti per il Milan
Guarda la gallery
Napoli, la probabile formazione di Spalletti per il Milan


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti