Il retroscena di Ancelotti: "Kvaratskhelia? Il Napoli lo seguiva già quando c'ero io"

Intervistato da Rai Sport l'ex allenatore degli azzurri ha confermato come il talento georgiano, rivelazione dell'inizio di stagione, fosse nel mirino del ds Giuntoli da tempi non sospetti
Il retroscena di Ancelotti: "Kvaratskhelia? Il Napoli lo seguiva già quando c'ero io"© Getty Images
3 min
TagsGiuntoliSpalletti

Carlo Ancelotti torna a parlare di Napoli. E lo fa svelando un retroscena relativo al pezzo pregiato della campagna acquisti estiva della società del presidente De Laurentiis, quello di Khvicha Kvarataskhelia.

Ancelotti promuove il nuovo Napoli: "È imprevedibile"

Sei mesi dopo l’intervista rilasciata a Jorge Valdano, nella quale il tecnico del Real Madrid ha giudicato soddisfacente la propria pur breve avventura sulla panchina azzurra, terminata con l’esonero per il noto caso del ritiro interrotto dopo la sconfitta contro la Roma e prima della gara di Champions League contro il Salisburgo, il tecnico campione d’Europa con i Blancos, intervenuto a Rai Sport, ha commentato l’ottimo cammino del quale è stato protagonista finora la formazione di Spalletti: "Il Napoli ha preso giocatori di ottimo livello, rinfrescando l'aria. È difficile prevedere oggi cosa possa fare, di certo i nuovi arrivati hanno reso la squadra imprevedibile".

Festa Napoli: doppietta Anguissa e Kvara, Torino battuto
Guarda la gallery
Festa Napoli: doppietta Anguissa e Kvara, Torino battuto

Ancelotti e Kvaratskhelia: "Sorpresa per chi non lo conosceva"

E tra i nuovi arrivati a rubare l’occhio, oltre a Kim, subito capace di far dimenticare Kalidou Koulibaly, c’è proprio Kvaratskhelia, ormai realtà affermata del calcio italiano. Ebbene, a proposito del georgiano Ancelotti ha ammesso che il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli e gli osservatori del club erano sulle tracce di Kvara già al tempo in cui il tecnico emiliano era sulla panchina azzurra: “Kvaratskhelia la sorpresa? Solo per chi non lo conosceva... Lo seguivamo già quando io ero a Napoli. È un giocatore speciale".

Napoli, i numeri da record di Kvaratskhelia

Dando quindi uno sguardo alla carta d’identità dell’attaccante, classe 2001, la conseguenza è che il Napoli aveva già individuato le qualità del ragazzo quando Kvara aveva 17 anni. Il difficile momento coinciso con lo scoppio della pandemia di Coronavirus ha poi raffreddato tutto, ma appena possibile il Napoli ha ripreso il filo del discorso con gli agenti del giocatore, anticipando una folta concorrenza. Kvaratskhelia è già stato autore nelle prime 8 giornate di cinque gol e due assist, oltre che decisivo nel rigore procurato contro il Milan e trasformato da Politano, diventando il secondo giocatore più giovane negli ultimi 40 anni di storia del Napoli ad aver segnato almeno cinque reti in una singola, dopo Marek Hamsik.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti