Zielinski dimentica Sarri e si sbilancia: “Napoli tra i migliori al mondo in una zona del campo”

Il centrocampista polacco a Radio Kiss Kiss: “Ad Amsterdam è stata una serata magica per tutti quelli che tifano questa squadra”
Zielinski dimentica Sarri e si sbilancia: “Napoli tra i migliori al mondo in una zona del campo”© FOTO MOSCA
5 min
TagsZielinskiSarri

Piotr Zielinski ha superato i leggeri acciacchi post-Amsterdam e si candida dunque per una maglia da titolare domenica con la Cremonese. Oggi tutti, nel Napoli, vogliono esserci per supportare il grandissimo momento della squadra. Perdersi qualche minuto di campo? Nessuno ci tiene. Per il riposo ci sarà tempo. A Radio Kiss Kiss Napoli, in esclusiva, il polacco ha così rivelato: “Le mie condizioni sono buone, oggi ho fatto tutto l'allenamento e non ho sentito alcun fastidio”.

Zielinski: “Spalletti ci ha ricordato che non abbiamo ancora fatto niente”

Torna sul 6-1 con l'Ajax, Zielinski: “E’ stata una serata magica non solo per noi ma per tutti i napoletani che tifano Napoli. Siamo andati sotto, ma c’era tutto il tempo per risolvere la partita e così abbiamo fatto. Siamo contenti”. Dal tecnico sono arrivate belle parole, ma non solo: “Il mister ci ha fatto i complimenti per la bellissima partita, ma ci ha ricordato che non abbiamo fatto ancora niente. Già con la Cremonese sarà molto difficile, sarà un’altra gara. Questa squadra prepara molto seriamente queste gare, dobbiamo restare concentrati e fare la nostra partita. Bisogna sempre lavorare, anche se abbiamo fatto un capolavoro ad Amsterdam, ci sono tantissime partite importanti. A Cremona dobbiamo essere concentrati al massimo e dare tutto per vincere”.

Napoli, Raspadori in gita di coppia a Capri
Guarda il video
Napoli, Raspadori in gita di coppia a Capri

Zielinski: “Con l'Ajax una delle partite più grandi”

Impossibile archiviare facilmente Amsterdam: “La gara più bella di sempre? Non lo so, anche quest’anno ci sono state partite molto belle che abbiamo vinto con tanti gol. E’ stata una delle partite più grandi, in uno stadio con la storia dell’Ajax è stata davvero una grande vittoria. Siamo davvero contenti, stiamo facendo ottime cose, dobbiamo continuare a lavorare”.

Zielinski: “Non siamo male come progetto nuovo”

Il Napoli doveva essere una squadra ancora in cantiere, invece è schizzata in testa: “Non è male per essere un progetto nuovo, i nuovi giocatori hanno subito dato il loro contributo. La società ha fatto un ottimo lavoro, sono andati via giocatori importantissimi, ne sono arrivati dei nuovi poco conosciuti che hanno dato però subito il loro grande contributo”.

Zielinski: “Grato a Boniek per le sue parole”

Un grande ex calciatore polacco, Boniek, non perde occasione per complimentarsi con il connazionale Zielinski: “Lo conosco molto bene, mi gratificano le sue parole. Ha vinto tutto, è uno dei più grandi giocatori polacchi. Vede in me tantissime cose buone, spero di dargli tante soddisfazioni durante questo mondiale”.

Piotr analizza il suo inizio di stagione: “Sto facendo bene, ma si può ancora migliorare. Spero che questa stagione diventerà top e di fare tantissimi gol e assist. Ma la cosa importante è aiutare la squadra per ottenere grandi risultati”.

Zielinski: “Uno dei centrocampo più forti d'Europa”

Il gruppo c'è: “Si vede anche in campo. Se uno fa gol non è solo merito suo, siamo tutti molto importanti. Questo spirito ci fa vincere, speriamo di mantenerlo per sempre”. Il centrocampo è considerato forse oggi il migliore d'Europa: “E' uno dei più forti sicuramente”.

A guidarlo c'è proprio lui, Zielinski che si sente un leader: “Diciamo di sì, cerco di dare il mio massimo per la squadra. Ora si vedono i risultati. E’ partito tutto da Guidolin a Udine, mi fanno piacere i suoi complimenti. Lo ringrazio e spero di dargli ancora tante soddisfazioni, così saremo tutti contenti”.

Zielinski: “Possiamo fare meglio del ciclo di Sarri”

Dove può arrivare questo Napoli dominante? “Spero possa fare meglio di quella di Sarri, siamo un'ottima squadra. C’è tutto per fare bene, lo stiamo dimostrando ma stiamo solo all’inizio. Sono sicuro che la squadra farà tutto il possibile per trasformare i sogni in realtà”.

La S di Sarri non portò alla S di scudetto, la S di Spalletti può: “E’ il sogno è di tutta la gente che tifa Napoli che la “S” di Spalletti sia quella dei sogni”.

Stipendi Napoli, tutti gli ingaggi della stagione 2022/2023
Guarda la gallery
Stipendi Napoli, tutti gli ingaggi della stagione 2022/2023


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti