De Laurentiis annuncia il rinnovo di Spalletti: "Un mito che inseguivo da anni"

Il presidente sul tecnico campione d'Italia: "È un eroe ormai, ed è giusto che goda dopo aver vinto il titolo"
2 min

A meno di 24 ore dalla vittoria dello scudetto, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis annuncia il rinnovo di Luciano Spalletti: "E' un mito che inseguivo da almeno 10 anni. Finalmente l’ho portato al Napoli dopo la crisi per il Covid e spero di aprire un ciclo con lui perché è un grande condottiero. Ho esercitato l’opzione per il rinnovo del contratto. Resta solo per il contratto? Ma no. Napoli nasce di una sirena, Partenope che ti fa innamorare. E lui ha dichiarato di essere innamorato di Napoli. È un eroe ormai ed è giusto che goda dopo aver vinto lo scudetto", ha dichiarato il patron azzurro ai microfoni di Rai Uno.

De Laurentiis e il futuro di Osimhen

Sulla costruzione del Napoli scudetto, De Laurentiis ha svelato: "Le rose vanno rinnovate e io avevo deciso di rinnovare il parco giocatori. Diciamo che è andata bene. Nel 2004 dal tribunale ho preso un pezzo di carta perché il Napoli era fallito, in meno di 10 anni l’abbiamo riportata in Europa, da 14 anni consecutivi sempre nelle coppe o ora abbiamo vinto il campionato. Come si fa a vincere senza debiti? Bisogna fare dei budget precisi e lavorare in base a ciò che offre il mercato. Bisogna fare l’imprenditore. Altri presidenti imprenditori meno bravi di me? Ma no, solo che ci sono imprenditori e i prenditori". Chiusura dedicata al futuro di Osimhen: "Una sua cessione? No, giammai".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti