Mancini: «L'addio di De Rossi un grande dispiacere. Zaniolo può dare tanto»
Roma
0

Mancini: «L'addio di De Rossi un grande dispiacere. Zaniolo può dare tanto»

Il commissario tecnico De Rossi: «È un giorno triste. Aveva la maglia della Roma cucita sulla pelle»

ROMA - Il commissario tecnico della Nazionale Roberto Mancini ha ricevuto oggi al Coni il premio Cultura Sportiva Beppe Viola, riconoscimento che ha ritirato anche uno dei suoi giovani giocatori azzurri Nicolò Zaniolo. Proprio sul giallorosso il ct si è soffermato a margine dell'evento: «Tecnicamente può dare tanto al calcio italiano e che è venuto fuori all’improvviso. Ora lo vogliono tante squadre, ma deve migliorare ancora tanto. Deve saper gestire la partita e migliorare tecnicamente. Ha fatto solo 30 partite in Serie A, quando ne avrà fatte 150 allora sarà un grande giocatore. E’ molto importante poi essere dei professionisti anche con la testa e non solo con il corpo».

ZANIOLO: «LACRIME PER DE ROSSI. RESTO A ROMA» 

Mancini: «Addio De Rossi? Un giorno triste e un grande dispiacere»

Spazio poi un messaggio a Daniele De Rossi, che oggi ha ufficializzato il suo addio alla Roma: «Sicuramente è un grande dispiacere. Quando un giocatore dà la sua carriera calcistica a una sola maglia è chiaro che sia una cosa particolare. E’ un giorno triste. Io lo volevo al City perché l’ho sempre considerato uno dei migliori centrocampisti al mondo e ci poteva essere utile per vincere la Premier League. Non siamo riusciti a portarlo, era impossibile. Aveva la maglia della Roma cucita sulla pelle». 

ADDIO DE ROSSI, IL TRISTE MESSAGGIO DI TOTTI

Zaniolo riceve il premio Beppe Viola: «De Rossi grande perdita. Voglio restare a Roma»

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta