Capello ora elogia Zaniolo: "Lo vedo alla Savicevic"
© ANSA
Roma
0

Capello ora elogia Zaniolo: "Lo vedo alla Savicevic"

Intervista all'ex allenatore, ora opinionista tv, che in passato aveva criticato il talento della Roma: "La sua maturazione è in atto, possiede un grande talento"

Fabio Capello, lunedì sera Zaniolo le ha dato ragione. Con le opere e con le parole. Ha ammesso che lei aveva fatto bene a criticarlo, in un periodo in cui non era brillante.
«Il mio era il consiglio di un nonno a un nipote. Lo ringrazio di quello che ha detto».

Il fatto che abbia voluto scusarsi significa che in lui il processo di maturazione si è avviato?
«Certamente. E’ la dimostrazione che ha capito di essere un giocatore importante. La sua maturazione è in atto. Se così non fosse sarebbe un vero peccato, visto il grandissimo talento che possiede».

Gli allenatori spostano il ragazzo di qua e di là, anche dal punto di vista teorico gli assegnano ruoli diversi, talvolta nel corso della stessa partita. Secondo lei qual è in campo il posto giusto per Zaniolo?
«La stessa posizione in cui giocava Savicevic. Avanti a destra, come nel primo tempo contro l’Armenia».

Quello con Savicevic è un accostamento prestigioso. E impegnativo.
«Eh, ma il talento è quello lì. La forza, le capacità tecniche. Non è che mi sbilanci adesso perché lui a Palermo ha detto quelle cose gentili nei miei confronti. Che sia un talento di altissimo livello è una mia convinzione e l’avevo già resa esplicita in precedenza».

Per caso vi siete sentiti direttamente dopo la gara di lunedì oppure quando lei lo aveva criticato?
«No, no. Del resto mi pare che anche per interposta stampa siamo riusciti a comunicare per bene».

Ha un altro consiglio per lui, da nonno a nipote?
«Bella reazione. Continua così. E complimenti”.

Zaniolo: "Contento per i gol"

 

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 76 Cagliari 41
Lazio 68 Parma 40
Atalanta 67 Fiorentina 36
Inter 65 Sampdoria 35
Roma 54 Udinese 35
Napoli 52 Torino 34
Milan 50 Genoa 30
Sassuolo 46 Lecce 29
Verona 44 Brescia 21
Bologna 42 Spal 19
SERIE A - 32° GIORNATA
SABATO 11 LUGLIO 2020
Lazio - Sassuolo 1 - 2
Brescia - Roma 0 - 3
Juve - Atalanta 2 - 2
DOMENICA 12 LUGLIO 2020
Genoa - Spal 2 - 0
Parma - Bologna 2 - 2
Fiorentina - Verona 1 - 1
Cagliari - Lecce 0 - 0
Udinese - Sampdoria 1 - 3
Napoli - Milan 2 - 2
LUNEDÌ 13 LUGLIO 2020
Inter - Torino 21:45