Coronavirus, Cristante: "Situazione grave, con la Roma ne parliamo in chat"

Le parole del centrocampista giallorosso: "Noi giocatori ci aggiorniamo sia dello stato di salute delle nostre famiglie sia di un’eventuale ripresa del campionato e degli allenamenti"
Coronavirus, Cristante: "Situazione grave, con la Roma ne parliamo in chat"© LAPRESSE
2 min

ROMA - Allenamenti sospesi, giocatori a casa in attesa di capire quando riprenderà il campionato. Nel frattempo gli uomini di Paulo Fonseca restano nelle proprie abitazioni, continuando ad allenarsi e naturalmente informandosi sull'emergenza Coronavirus: “Ormai è chiaro a tutti la grave situazione che l’Italia sta vivendo - le parole di Bryan Cristante a Sky -. Mando un grandissimo abbraccio alla città di Bergamo che in questo momento più di altre ha bisogno di sostegno. Noi, tramite Roma Cares, abbiamo lanciato questa campagna raccolta fondi per l’Ospedale Spallanzani che qui a Roma è in prima linea per combattere questo virus. Noi giocatori stiamo facendo il nostro e chiunque voglia dare una mano tramite il nostro sito AS Roma può dare il suo contributo”.

Roma, allenamenti a casa: meno cibo, più body band

Giocatori distanti, ma uniti grazie alle chat. Così Cristante racconta delle informazioni che si passano i giocatori:  “Abbiamo la nostra chat interna in cui ci aggiorniamo sia dello stato di salute delle nostre famiglie sia di un’eventuale ripresa del campionato e degli allenamenti. Dal punto di vista personale penso di aver fatto fin qui una buona stagione. Ho avuto un brutto infortunio che mi ha tenuto fuori per un po’ di tempo, ma poi sono rientrato e non vedo l’ora di iniziare quando questa brutta storia sarà finita”.

Tutte le notizie sulla Roma


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti