Il feeling con Dzeko e i gol salva-Roma: Mkhitaryan è l'arma in più di Fonseca

Il trequartista armeno è il secondo miglior marcatore della squadra: solo una volta ha segnato di più
Il feeling con Dzeko e i gol salva-Roma: Mkhitaryan è l'arma in più di Fonseca© LAPRESSE

ROMA - La Roma è Dzeko dipendente? Probabilmente sì, ma non solo. Perché c'è un altro giocatore che ormai non esce più dal campo e, guarito dai problemi muscolari, ha cambiato il volto della squadra portandola a migliorare offensivamente e qualitativamente: Henrikh Mkhitaryan. Il trequartista armeno è l'altro imprescindibile di Fonseca in attacco, capace con i sui guizzi e la sua tecnica di garantire il giusto supporto al centravanti bosniaco e un importante numero di gol. 

Roma, Dzeko parla all'orecchio di Lukaku. I tifosi preoccupati: "Va all'Inter"

L'ultimo lo ha segnato ieri, 'soffiandolo' a Dzeko davanti alla porta difesa da Handanovic. Il fiuto del gol, la capacità di incursione che nelle tattiche di Fonseca è ormai determinante per dare peso all'attacco giallorosso. "Maledetti infortuni", deve aver pensato ieri Fonseca all'ennesima ottima prestazione di Mkhitaryan. Perché senza i problemi muscolari che lo hanno tenuto fuori per ben undici partite, probabilmente il numero di punti della Roma in campionato sarebbe maggiore. Dalla ripresa del campionato Henrikh non si è più fermato: tre gol nelle ultime quattro presenze in A per l'armeno che è a quota nove reti in questo torneo (secondo miglior marcatore della Roma). Solo una volta (Nella stagione 2015-2016 con il Borussia Dortmund, undici gol) ha fatto meglio in un singolo top-5 campionato europeo.

Roma, Fonseca: "Abbiamo perso due punti, siamo stati sfortunati"

L'armeno è insieme a Dzeko il giocatore imprescindibile di questa Roma. E lo sarà anche il prossimo anno visto che Micky rescinderà l’attuale accordo con i Gunners (scadenza nel 2021) con probabile pagamento di una penale concordata. Poi firmerà con la Roma per un anno più opzione per il secondo in base al numero di presenze totalizzate nella prossima stagione. Insomma, Mkhitaryan è l'arma in più di Fonseca per qualità, esperienza, carisma e gol. A lui il compito di trascinare la Roma in queste ultime partite di campionato e nella fondamentale sfida del 6 agosto contro il Siviglia. 

Spinazzola dà e toglie, l’Inter riprende la Roma nel finale
Guarda la gallery
Spinazzola dà e toglie, l’Inter riprende la Roma nel finale

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti