Zaniolo, i nuovi tatuaggi per zittire le critiche e "mordere" in campo

Il talento giallorosso prosegue il percorso riabilitativo, nel frattempo ha arricchito la sua collezione di tatuaggi
Zaniolo, i nuovi tatuaggi per zittire le critiche e "mordere" in campo

ROMA - Nicolò Zaniolo prosegue il percorso riabilitativo con grinta e determinazione, aspettando di "mordere" di nuovo gli avversari in campo. Il morso di Zaniolo e del serpente che ieri ha deciso di tatuarsi sul braccio sinistro. Un grande serpente velenoso si distende sull'avambraccio intrecciandosi anche con il fulmine che si era tuatuato lo scorso anno, poi sotto la testa del rettile la scritta: "Siamo questi"

Roma, altro stop per Carles Perez: risentimento muscolare, dubbio Cluj

Ma il serpente non è l'unico tatuaggio realizzato ieri. Zaniolo si è infatti scrivere sull'indice della mano "Shhhh...": il silenzio e un gesto inequivocabile come si vede dalla foto che utilizzerà per zittire le critiche. 

Roma, è un nuovo Spinazzola. Modulo, nozze e secondo figlio: ecco come è rinato

Zaniolo "velenoso": ecco il suo nuovo super tatuaggio!
Guarda il video
Zaniolo "velenoso": ecco il suo nuovo super tatuaggio!

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti