Dzeko: "Dobbiamo svegliarci, questa non è la Roma"

Le parole del centravanti bosniaco al termine del match perso contro il Napoli per 4 a 0: "Il campionato è ancora lungo, dobbiamo tornare quelli di una settimana fa"
Dzeko: "Dobbiamo svegliarci, questa non è la Roma"© LAPRESSE

ROMA - La Roma sbatte contro il muro del Napoli nel match dedicato a Diego Armando Maradona. Al San Paolo i giallorossi perdono 4 a 0 senza mai entrare in partita e subendo gli infortuni di Mancini e Veretout. Al termine del match Edin Dzeko è intervenuto ai microfoni delle emittenti televisive: "Non è stata la nostra serata. Non abbiamo fatto bene e dobbiamo dimenticare subito questa partita. Se capiamo subito gli errori allora ne usciremo. Prima della partita eravamo troppo forti e adesso non siamo i migliori al mondo. Dobbiamo svegliarci perché il campionato è ancora lungo e possiamo uscirne", ha dichiarato a Sky. 

Napoli, Insigne alla Maradona: gol su punizione e dedica speciale
Guarda la gallery
Napoli, Insigne alla Maradona: gol su punizione e dedica speciale

Dimensione Roma all'interno del campionato?
"Fino a ora abbiamo fatto abbastanza bene. Avremmo dovuto fare di più oggi, ma non siamo stati noi stessi. Non siamo stati al nostro livello, abbiamo commesso troppi errori. Dobbiamo svegliarci il più presto possibile perché si gioca ogni tre giorni e dobbiamo tornare a essere quelli di prima". 

Roma, tifosi furiosi: "Perché fischiare quel fuorigioco a Mkhitaryan?"

Manca la vittoria contro le big.
"Si dice sempre che non vinciamo contro le grandi squadre, il Milan ha battuto tutte le grandi e contro di noi ha pareggiato. Il Napoli ha meritato, noi contro la Juve avremmo meritato più del pareggio. Ci sono altre sfide contro le big, speriamo di migliorare anche in questo". 

Queste le parole di Dzeko a Roma Tv. 

Una gara storta, cosa è successo?
"E’ andata male, difficile da spiegare adesso. Non volevamo fare una partita così, ci aspettavamo molto di più soprattutto da noi stessi. Non siamo stati quelli che abbiamo dimostrato di essere ultimamente".

Brutta sconfitta, ma niente drammi…
"Sicuramente, non siamo stati i migliori prima e non siamo i peggiori adesso. Dobbiamo avere equilibrio e capire dove abbiamo sbagliato. Dobbiamo dimenticare al più presto questa partita, arriveranno altre partite nei prossimi giorni, ci può stare perdere ma bisogna imparare e far meglio nella prossima".

Tutte le notizie sulla Roma

Dopo questa sconfitta la squadra secondo te è già pronta per ripartire o sarà accusata?
"Stasera nessuno è contento, dobbiamo dormirci sopra. Da domani inizia una nuova settimana, arriveranno altre partite e dobbiamo essere positivi. Sappiamo che abbiamo fatto male, merito anche del Napoli che ha giocato bene, però per me questa partita finisce qui, per tutti noi deve finire qui. Se iniziamo ad essere negativi non andrà bene, dobbiamo essere positivi e andare avanti".

Come ti senti fisicamente?
"Sicuramente non al 100%, solo giocando ed allenandomi posso tornare al top. L’ultima partita che ho fatto intera risaliva a un mese fa, ho bisogno ancora di un po’ di tempo. Spero di tornare al più presto al 100%".

Napoli, i tifosi della Roma celebrano Maradona: maglia e sciarpa sotto il murale

Bruno Conti ai Quartieri Spagnoli: ecco il commovente saluto a Maradona
Guarda il video
Bruno Conti ai Quartieri Spagnoli: ecco il commovente saluto a Maradona

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti