Roma-Spezia, ecco la partita di Dzeko dalla tribuna

Il centravanti bosniaco ha rotto con Fonseca ma ha assistito al match con gli altri esclusi: il saluto a Mancini, i sorrisi e l'esplosione al gol di Pellegrini
Roma-Spezia, ecco la partita di Dzeko dalla tribuna© ANSA
Jacopo Aliprandi

ROMA - Riflettori puntati su Edin Dzeko allo stadio Olimpico. Dopo l'esclusione dai convocati per la rottura con Fonseca (e una contusione), l'attaccante bosniaco ha comunque deciso assistere dalla tribuna al match della squadra contro lo Spezia. Il secondo round contro i liguri, questa volta in campionato, dopo l'incredibile eliminazione dalla Coppa Italia che ha portato al caos dentro Trigoria. 

Tutte le notizie sulla Roma

Sono volate parole grosse nel post gara di coppa, ma anche nei giorni seguenti a Trigoria. Giovedì Fonseca ha comunicato alla squadra la decisione di escludere Dzeko dalla lista dei convocati per la partita contro lo Spezia: una scelta dura che ha scatenato la reazione dei giocatori. 

Dzeko ha deciso di rispondere facendosi vedere in tribuna. Il bosniaco è arrivato allo stadio quarantacinque minuti prima del fischio d'inizio, ma soltanto alle 15 si è seduto sugli spalti. Tanti sorrisi con i suoi compagni di squadra. Edin si è seduto tra Juan Jesus e Calafiori, sopra di lui Mirante e Mancini. Con il difensore centrale nel pre gara ha salutato il ct della Nazionale Roberto Mancini, presente per osservare i vari azzurri impegnati nella gara.

Fonseca: "Il mio rapporto con Dzeko? No comment"

Dzeko in tribuna per assistere a Roma-Spezia
Guarda la gallery
Dzeko in tribuna per assistere a Roma-Spezia

Gli applausi alla squadra per i gol di Borja Mayoral e le sostituzioni dei compagni, qualche battuta con i presenti ma soprattutto l'esplosione al gol di Pellegrini per il definitivo 4 a 3. Il bosniaco come tutta la squadra è scattato in piedi per applaudire ed esultare al gol del ventiquattrenne arrivato al 93'. Un gesto di gioia per un ragazzo che stima e che ha sempre sostenuto. Subito dopo il triplice fischio Dzeko ha lasciato la tribuna dell'Olimpico insieme ai suoi compagni non convocati.

Dzeko si comporterà da professionista, sosterrà gli allenamenti con la squadra ma ormai la rottura con Fonseca è totale. Il giocatore è sul mercato e i suoi agenti stanno cercando una soluzione già per lasciare la Roma in questa finestra di mercato invernale. Il rapporto con il tecnico è insanabile, lo certificano anche le parole di Fonseca nel post gara: "Non voglio più parlare di Dzeko. L'ho fatto nella conferenza stampa pre gara (dicendo che aveva una contusione, ndr), adesso basta". Il bosniaco si prepara all'addio, ma intanto continuerà a tifare i suoi compagni della Roma.  

Roma, Borja Mayoral raggiunge Dzeko a 8 gol. Pellegrini fa 100 presenze in giallorosso

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti