Zaniolo subito a Trigoria: perché Mourinho lo ha convocato prima degli altri

Il talento della Roma comincerà a studiare il programma di lavoro con lo staff del portoghese già da martedì prossimo
Zaniolo subito a Trigoria: perché Mourinho lo ha convocato prima degli altri© ANSA
Guido D'Ubaldo

Come corre Zaniolo. Estate di lavoro per Nicolò, che non si è mai fermato per farsi trovare pronto il 6 luglio, il giorno del raduno. Ma la nuova stagione per lui comincerà con una settimana di anticipo. Zaniolo si ritroverà a Trigoria martedì prossimo, è stato convocato da Mourinho prima dei compagni e comincerà a studiare il programma di lavoro con i collaboratori del portoghese, che lo ha sentito diverse volte durante l’estate. Il nuovo allenatore punta su di lui e lo considera il primo acquisto della Roma. Zaniolo comincerà a lavorare con i compagni dall’inizio del ritiro. Il professor Fink, l’ortopedico austriaco che lo ha operato nel settembre scorso a Innsbruck, ha dato già il via libera per la ripresa dell’attività e non dovrà più rivederlo. La scorsa settimana il procuratore del ragazzo, Claudio Vigorelli, ha incontrato Tiago Pinto, che gli ha confermato la totale fiducia della società, intenzionata a puntare su quello che è un patrimonio da tutelare. [...]

IL RUSH FINALE - Sabato terminerà il ciclo di lavoro durato un mese presso il Kinemove Center di Pontremoli. Gian Nicola Bisciotti, preparatore fisioterapista specializzato nel campo del recupero infortunati, che aveva lavorato all’Inter con Mourinho, ne ha seguito i progressi. Zaniolo si è allenato una volta al giorno dal 24 maggio, sei giorni su sette dalle 11 alle 14, alternando potenziamento fisico, aerobico, corsa, piscina ed esercizi propriocettivi. Poi, dopo un pasto nella struttura, il ritorno a casa, riposo e nuovo allenamento, stavolta da solo, seguendo il programma di allenamento dello specialista, ma lavorando soprattutto su spalle, addominali e petto. Sedute più brevi ma intense, di solito dalle 17 alle 18,30. La sera e il week end gli unici momenti di distrazione con gli amici di sempre. L’ultimo mese è stato molto importante per il completo recupero, i miglioramenti quotidiani gli hanno fatto tornare l’entusiasmo dopo la delusione di aver perso l’Europeo. Il ginocchio risponde perfettamente, il muscolo ha recuperato tonicità. Nicolò ora calcia tranquillamente il pallone, si è concesso anche qualche partita a padel con gli amici, con Mourinho che lo ha motivato spesso, facendolo sentire importante. C’è grande attesa per il suo ritorno in campo, Zaniolo può tornare a fare la differenza.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti