Roma, ora Zaniolo si scalda per la Salernitana

Nicolò non si è allenato neppure ieri: difficile che giovedì giochi a Bodo. Tornerà titolare domenica, vista anche la squalifica di Pellegrini
Roma, ora Zaniolo si scalda per la Salernitana© BARTOLETTI
2 min
Roberto Maida

ROMA - Zaniolo sì, ma contro la Salernitana. Mourinho sembra intenzionato a confermare in coppa buona parte della formazione (se non tutta) che ha battuto la Lazio e la Sampdoria. Del resto il modulo aggiustato, con la virata sul 3-4-1-2, ha prodotto finora tre vittorie su tre (Spezia, derby e Genova) senza concedere neppure un gol agli avversari. Inoltre Zaniolo è ancora fermo, per l’infortunio muscolare che ha denunciato di ritorno dalla trasferta con la Nazionale. Ricordando i timori dell’allenatore, che a ottobre lo escluse dalla serata di Bodø perché spaventato dal gelo norvegese e dal campo sintetico, è difficile che decida di rilanciarlo proprio in Conference League, quando per fargli spazio dovrebbe escludere due dei titolari attualmente indiscutibili: Pellegrini o Mkhitaryan.

Gestione

Diverso è il discorso per la prossima partita di campionato: Pellegrini sarà squalificato per l’ammonizione cercata e trovata negli ultimi secondi di Sampdoria-Roma. Ripulendo la fedina sportiva, si è fatto il turnover da solo. Diventa quindi quasi automatica la sostituzione con Zaniolo, che finalmente avrebbe la possibilità di giocare in una posizione che sente adatta alle proprie caratteristiche, cioè trequartista dietro alla punta centrale. Se starà meglio, se riuscirà ad allenarsi senza fastidio, potrebbe andare in panchina a Bodø, per poi magari dare un contributo nel secondo tempo. Ma oggi non esiste questa certezza, anzi [...]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti