Nervi tesi all’Olimpico: il gesto di stizza di Cristante

Il centrocampista della Roma, sostituito tra i fischi, è uscito esprimendo in modo esplicito tutto il suo nervosismo: ecco che cosa è successo a bordo campo
Nervi tesi all’Olimpico: il gesto di stizza di Cristante
1 min

Nervi tesi all’Olimpico: al momento del cambio, Bryan Cristante, con l’Olimpico che fischiava come non si sentiva da tempo, ha prima risposto nervoso al “cinque” di un membro dello Staff tecnico, poi ha scagliato a terra una bottiglietta d’acqua prima di sedersi in panchina. I fischi non sono diminuiti, anzi sono aumentati perché poco dopo è uscito Abraham, anche lui beccato dai tifosi inferociti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti