Mourinho in conferenza stampa: rileggi le parole in diretta dopo Torino-Roma

Il tecnico portoghese: "Noi terzi? Siamo sicuri che la Juve non abbia 59 punti? Siamo in Italia..."
Mourinho in conferenza stampa: rileggi le parole in diretta dopo Torino-Roma© ANSA
4 min

TORINO - Alla Roma basta un rigore trasformato da Dybala dopo otto minuti per superare il Torino e volare al terzo posto in classifica dopo ventinove giornate di campionato. Queste le parole di Mourinho al termine della gara.


21:25

Mourinho replica a Cassano: "Gli dico solo una cosa..."

"Ognuno è libero di avere le sue preferenze e di fare critiche. Ma quando si parla di altri, come Antonio, sono diverse: lui si diverte, gli altri lavorano in modo serio. Se fanno critiche alla Roma o Mourinho non interessa, loro si divertono. Cassano ha giocato nella Roma, nell'Inter e nel Real: a Madrid è ricordato per la sua giacca, con la Roma ha vinto una Supercoppa senza giocare, nell'Inter non ha vinto nemmeno la coppa di Lombardia. Io sapete cosa ho vinto con Inter, Real Madrid e Roma. Lui avrà un problema con me, io non con lui. Gli dico solo una cosa: attento Antonio, hai 40 anni e io 60, a volte arrivano i Marko Livaja e dopo è dura".


21:15

"Perché Belotti non ha giocato"

Mourinho racconta la sua scelta: "Ho spiegato a Belotti perche non ha giocato e la sua risposta è l’unica cosa che mi interessa. La Roma ha vinto, questo era quello che importava”.


21:o5

"Ecco le condizioni di Solbakken"

“Abbiamo perso Karsdorp per tutta la stagione e oggi Solbakken forse per tutta la stagione. Abbiamo perso in Coppa Italia perché nel calcio si può perdere, ma non per farci buttare fuori. In Europa League sarà lo stesso. Oggi giocavamo contro Juric che è molto bravo nella prosposta di gioco. Quando gioca con un attaccante fisso, spesso se lo mette in tasca. Con Paulo abbiamo cercato la palla e la profondità. Mancava però un po di personalità con Matic, Pellegrini e Ibanez in panchina. Giocavano Solbakken e Llorente che sono alle prime partite in Serie A. Ci è mancato il secondo gol perché dopo sarebbe stata un’altra partita. L'arbitro? Mi è piaciuto tanto".


20:55

"Non sono capace di pensare da piccolino"

Il portoghese: "Vogliamo pensare come le grandi squadre e questo tipo di squadre non si fa buttare fuori da nessuna competizione, non perde una partita per avere più possibilità di vincere la prossima. Abbiamo una rosa con dei limiti, siamo ai quarti di Europa League, ma sembra più una Champions League. Ora giocheremo tre partite alla settimana e per noi è dura, ma non sono capace di pensare da ‘piccolino’. Non sono capace di dire che l’Udinese è meno importante del Feyenoord, pensiamo partita dopo partita".


20:45

Mourinho: "La Juve? Siamo in Italia..."

Le prime battute del tecnico: "Le partite si vincono quando segni un gol in più dell'avversario. E' questo l'obiettivo, vincere il massimo che puoi cercando di sfruttare le tue qualità e nascondendo i tuoi problemi. Terzi in classifica? Siamo sicuri che la Juve non abbia 59 punti? Siamo in Italia...".


20:35

Tra poco le parole di Mourinho

Dopo la vittoria di stasera (QUI LA CRONACA DELLA PARTITA), c'è grande attesa per le dichiarazioni del tecnico portoghese al termine della partita di Torino.


20:30

Finisce la partita: la Roma vince a Torino

Si chiude il match dopo sei minuti di recupero. La Roma passa 1-0 a Torino.


Stadio Olimpico Grande Torino - Torino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti