Diretta Mourinho: rileggi tutte le parole del tecnico dopo Bologna-Roma

L'allenatore della Roma parla in conferenza stampa e in diretta tv dopo il pareggio al Dall'Ara. Tutti i dettagli
Diretta Mourinho: rileggi tutte le parole del tecnico dopo Bologna-Roma© ANSA
5 min
Aggiorna

José Mourinho esce con un pareggio dal Dall'Ara, con una Roma rivoluzionata da un ampio turn over. La testa era già alla sfida di ritorno in Germania contro il Bayer Leverkusen. Nella ripresa il tecnico portoghese ha provato a vincerla inserendo molti titolari, ma la partita non si è sbloccata. Svilar alla prima in serie A è riuscito a tenere la porta inviolata. Con questo pareggio la Roma stacca l'Atalanta al sesto posto e accorcia sul Milan quinto, ora a +2. 


20:41

Mourinho in conferenza stampa: "Orsato ha sbagliato, c'era un rigore"

"Orsato è un bravo arbitro, è uno dei migliori, tecnicamente molto bravo, però oggi ha sbagliato in un rigore, ha sbagliato lui ha sbagliato il Var, però se mi fate la domanda se lo voglio nella prossima partita dico sì perché a me piacciono gli arbitri bravi. Svilar? La gente lo ha giudicato troppo presto in un momento dove lui non era magari preparato, partite del ritiro, dopo una partita di Europa League che la squadra non ha giocato bene. La verità è che lui aveva bisogno di lavoro, principi, potenziare le sue qualità. Grandissimo lavoro, oggi si è visto un ragazzo molto tranquillo, bello da vedere, un portiere che ha una bellissima presenza, sono molto contento. Missori dall’anno scorso si allena con noi. Tahirovic dico dall'inizio che se la testa va bene ha un potenziale incredibile, la testa ogni volta non va bene. Ogni tanto è bosniaco, ogni tanto è svedese: quando è bosniaco è un guerriero, e quando è un guerriero ha un potenziale incredibile. Quando è svedese è più rilassato. Sono contento anche di Camara, e anche dei ragazzi che giocano sempre. Io ho avuto sempre nella mia carriera la fama di non giocare con i giovani, ma non è così, lo facevo anche al Real e al Manchester United. Ora alla Roma sono obbligato a farlo, è anche una necessità. Però poi hanno bisogno di fiducia, di un processo, però poi è una cosa molto bella. Bove e Zalewski sembra che siano già veterani. Quando sono arrivati giocavano in campi di plastica brutti, oggi giocano in serie A. Oggi è il giorno di Missori, ma anche di altri. Con me alla Roma il sogno è arrivato per 16 giovani". 


20:34

Thiago Motta su Mourinho

“E' una persona speciale e fa sempre piacere rincontrarlo. Quella di oggi è una partita di campionato, entrambi volevamo vincere. Fa parte del gioco, ma sempre con il sorriso. Mourinho si merita tutto quello che ha fatto, anche di più"


20:21

Mourinho su Thiago Motta

"Vedere i miei ex calciatori che diventano allenatori è emozionante. Significa che il tempo passa e che loro sono cresciuti, come i miei figli. Significa che ho ancora la forza di stare qui dopo tanti anni, anche se la gente magari si è stancata di me o Ancelotti”.


20:18

Mourinho: "Wijnaldum recuperato, Dybala grande dubbio"

"Wijnaldum è recuperato, oggi aveva l’accordo di giocare 60/65 minuti, Gini è recuperato, Celik è in dubbio, e Dybala è un grande dubbio. Orsato? Non mi ha detto nulla.


20:16

Mourinho: "Nostra stagione super"

“Nostra stagione è fantastica, si può dire quello che si vuole, si può analizzare tutto in funzione di un. Risultato finale, però per me è una stagione nei limiti di questa gente e per me questo è fantastico, anche oggi una partita difficile è un pareggio solido, non un pareggio sofferto, con un’opportunità grandissima di Belotti, con un rigore che è un rigore gigante".


20:10

Mourinho: "C'era un rigore gigante, squadra fantastica"

“Partiamo da una domanda mia? Il fallo di Palomino a Dybala, avete dato tanti replay come questa azione di Camara? Però 10 ripetizioni, spero che anche il fallo di Palomino a Dybala... Camara? Ammonizione giusta, non c’è bisogno di tanti replay. Per me è un orgoglio questa partita la squadra anche se gioca un ragazzino dell’under 15 o una ragazza del femminile la squadra non cambia la sua anima, può cambiare la qualità ma non cambia l’orgoglio. Missori titolare prima partita, come Svilar, Tahirovic non ne ha giocate tante, ma la squadra ha fatto una buona partita. Finite le speranze di arrivare in Champions tramite il campionato? I tifosi mi devono ascoltare, quando eravamo secondi, io ho sempre detto che questa squadra poteva pensare solo alla partita successiva. Non avevamo il potenziale per arrivare in fondo in due competizioni, non abbiamo mai scelto. Ma io è da due o tre mesi che dico questa cosa qua".


20:06

In attesa delle parole di Mourinho

A breve parlerà Mourinho, prima in diretta tv, poi in conferenza stampa.


20:03

Mourinho parla con Arnautovic: il siparietto

Il tecnico della Roma ha avuto un lungo colloquio con l'attaccante del Bologna nel prepartita. Leggi qui i dettagli


20:02

Tutto su Bologna-Roma

Leggi qui la cronaca, le statistiche e tutte le curiosità su Bologna-Roma


Stadio Dall'Ara - Bologna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti