Bove e l'idolo a sorpresa: "Mi piace tantissimo un giocatore", ecco chi è

Le parole del classe 2002 che ha detto la sua sul suo calciatore preferito e non solo: i dettagli
3 min

Edoardo Bove è diventato un vero e proprio punto di riferimento nella Roma. Ormai titolare inamovibile il classe 2002 al termine dell'allenamento odierno è stato raggiunto dai microfoni di Dazn a cui ha rilasciato una lunga intervista toccando molti temi.

Bove: "Mourinho un maestro"

Impossibile non menzionare Mourinho: "Nel momento in cui un allenatore ti dà tanta fiducia, ripagarla è ancora più bello. Il mister è un maestro in quello che ci trasmette in campo, la mentalità e la cattiveria che dobbiamo avere in campo e in allenamento allo stesso modo. Il fatto che mi ha dato questa fiducia e responsabilità mi ha aiutato a crescere".

"Nainggolan il mio giocatore preferito"

Invece sul giocatore che preferisce Bove ha rivelato di apprezzare moltissimo Nainggolan: "Calcisticamente il giocatore della Roma che ricordo benissimo è Nainggolan, mi piace tantissimo come giocatore, uno dei miei preferiti. Per non essere banale, perché altrimenti è impossibile non rispondere Totti e De Rossi”. 

"Ogni anno è sempre una nuova esperienza"

Infine la sua passione per la Roma, nata da quando era piccolo: "Sono a Trigoria da quando avevo 10 anni, sono nel 12esimo anno e sono stato più tempo qui che a casa. Mano mano che cresci capisci anche l’importanza del percorso e di dove sei, è quella la cosa bella. Magari si pensa che dopo 12 anni sia un’abitudine, invece ogni anno è sempre meglio. Spero di continuare così”, ha concluso il centrocampista giallorosso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti