De Rossi, notte prima degli esami: la vigilia di Daniele al debutto con la Roma

Ha lavorato fino a tardi ma ha scelto di mandare la squadra a casa e ritrovarla stamattina a Trigoria. Ecco chi ci sarà per lui allo stadio
De Rossi, notte prima degli esami: la vigilia di Daniele al debutto con la Roma© AS Roma via Getty Images

Notte prima degli esami per Daniele De Rossi. Chissà se stanotte avrà dormito o meno, di sicuro fino a tardi ha lavorato con il suo staff a Trigoria. Conferenza, allenamento, pranzo, riunione, cena, ancora riunione: questo il venerdì del neo allenatore della Roma alla vigilia dell'esordio contro il Verona. A sostenerlo, oggi, ci saranno oltre 60mila tifosi (circa 500 quelli veneti) tra cui tutta la famiglia: i genitori, la sorella, la moglie Sarah, i figli. E poi gli amici, quelli di sempre, sparsi in tutti i settori dello stadio: Tevere, Monte Mario, Curva Sud laterale e centrale, non mancherà nessuno. Tutti felici, ma anche tutti emozionati per lui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

De Rossi e la scelta di non fare ritiro: il motivo

De Rossi ha scelto di non fare ritiro come i suoi predecessori vista la partita in orario serale. Ha dormito a Trigoria solo chi voleva farlo, così come faceva alla Spal. Appuntamento per tutti entro le 11 al centro sportivo: risveglio muscolare, pranzo tutti insieme, merenda, riunione e poi partenza intorno alle 16 per l'Olimpico. De Rossi, 1700 giorni dopo l'ultima volta in campo in quello stadio, con ogni probabilità vedrà il riscaldamento stando sul prato, per essere più possibile vicino ai giocatori. Sa che, almeno l'inizio, sarà complicato. Ma sa pure che dal fischio d'inizio il sostegno sarà totale. Un po' come la sua emozione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notte prima degli esami per Daniele De Rossi. Chissà se stanotte avrà dormito o meno, di sicuro fino a tardi ha lavorato con il suo staff a Trigoria. Conferenza, allenamento, pranzo, riunione, cena, ancora riunione: questo il venerdì del neo allenatore della Roma alla vigilia dell'esordio contro il Verona. A sostenerlo, oggi, ci saranno oltre 60mila tifosi (circa 500 quelli veneti) tra cui tutta la famiglia: i genitori, la sorella, la moglie Sarah, i figli. E poi gli amici, quelli di sempre, sparsi in tutti i settori dello stadio: Tevere, Monte Mario, Curva Sud laterale e centrale, non mancherà nessuno. Tutti felici, ma anche tutti emozionati per lui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
1
De Rossi, notte prima degli esami: la vigilia di Daniele al debutto con la Roma
2
De Rossi e la scelta di non fare ritiro: il motivo