Dia è ancora assente, la Salernitana può multarlo di nuovo

Il presidente Iervolino ha incontrato la squadra e i dirigenti: "Pensate a giocare, non ascoltate cattivi consigli"
3 min
Franco Esposito

SALERNO - È arrivato alle 11,55 al Mary Rosy col suo van scuro, atteso nel centro sportivo dall’amministratore delegato Milan, dal direttore sportivo De Sanctis e dagli altri dirigenti. Staff tecnico e squadra erano nella sala conferenze. Danilo Iervolino ha voluto incontrare Sousa e i giocatori a tre giorni dalla sfida col Torino ed alla vigilia di un doppio impegno interno consecutivo. Il colloquio è durato una ventina di minuti. Il presidente della Salernitana ha chiesto alla squadra il massimo impegno e la vittoria nel match col Torino. "Dovete pensare al campo e al lavoro, senza ascoltare cattivi consigli", avrebbe detto Iervolino al gruppo, ribadendo la massima fiducia nel ds e nell’allenatore. Nessun accenno in questa sede al caso Dia, almeno direttamente. Iervolino ha lasciato il Mary Rosy verso le 12 . 25, dopo che tutti i calciatori lo avevano fatto a loro volta. Il massimo dirigente della Salernitana è stato poi a pranzo con Milan, De Sanctis e Sousa in una nota struttura ricettiva ai confini tra Salerno e Vietri sul Mare. Inevitabile il punto della situazione sulla vicenda Dia, con il club che non intende aspettare all’infinito il calciatore, ancora assente per ragioni familiari. L’agente del calciatore ieri ha avuto una call con De Sanctis e il ragazzo è stato convocato per stasera in sede. Se non dovesse rientrare potrebbe scattare un’ulteriore multa (il 50% di una mensilità passando attraverso il Collegio Arbitrale) dopo quella già notificatagli lunedì scorso e relativa alla vicenda pre Lecce.

Le strutture

È presumibile che siano state affrontate anche questioni non strettamente tecniche: il centro sportivo, con la Salernitana sempre più interessata all’area dell’ex Camino Real ai confini tra Salerno e Pontecagnano Faiano, il progetto del campo Volpe (con i vincoli idrogeologici da rispettare) dove dovrebbe sorgere lo stadio provvisorio in attesa che vengano ultimati i lavori di rifacimento dell’Arechi, e la questione Curva Nord, la cui risoluzione è imminente. Nel pomeriggio, Iervolino ha pubblicato sui social un post: "Con fiducia ed entusiasmo, avanti tutta!". Fiducia ed entusiasmo che il presidente ha trasmesso a tutti. Ora tocca ai granata cercare il primo successo stagionale, altrimenti non è da escludere il ritiro per preparare il match col Frosinone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti