Venezia, Zanetti: "Il ko fa male, ma non ci ridimensiona"

L'allenatore: "L'inferiorità numerica può aver creato qualche problema, ma io ho l'obbligo di ripartire dalle cose positive"
Venezia, Zanetti: "Il ko fa male, ma non ci ridimensiona"© LAPRESSE
2 min

VENEZIA - Amareggiato l'allenatore del Venezia Paolo Zanetti, dopo aver subito la pazzesca rimonta del Verona (3-4). Così il tecnico veneto ai microfoni di Dazn: "Difficilmente parlo molto dopo la partita, figuriamoci dopo una giornata così particolare. Sono fortemente convinto che il mio Venezia abbia tutte le carte in regola per conquistare la salvezza, dirò ai ragazzi che sono esperienze come quella di oggi aiutano tanto nel percorso di crescita. Ci siamo trovati a cospetto dei nostri pregi ma anche dei difetti. Penso che per un tempo siamo stati veramente belli da vedere, abbiamo creato un sacco di occasioni e ci siamo portati sul triplo vantaggio contro una squadra di grande qualità come il Verona. Per noi era quasi una situazione nuova, non a caso siamo andati in difficoltà quando si trattava di gestire. L'inferiorità numerica può aver creato senza dubbio qualche problema, ma io ho l'obbligo di ripartire dalle cose positive di questa giornata: fare tre gol al Verona, giocando quel tipo di calcio, non è cosa che capita tutti i giorni. Ci dispiace, fa male, sono quelle sconfitte che possono comportare un contraccolpo psicologico non indifferente. Ma io sono la guida di questa squadra, sono l'allenatore e devo essere il primo a far capire ai giocatori che ci credo fortemente e che non è un ko così rocambolesco a ridimensionare le nostre potenzialità".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti