Serie B, Como: esordio amaro per Fabregas: il Brescia vince 1-0

Una rete di Bertagnoli decide il derby a favore delle Rondinelle, in superiorità numerica per più di un tempo
Serie B, Como: esordio amaro per Fabregas: il Brescia vince 1-0© LAPRESSE
5 min

COMO - Il Brescia vince di misura il derby con il Como: decide una rete di Bertagnoli, ma è successo davvero di tutto al Sinigaglia, tra black out, cartellini rossi, pali, episodi da Var ed esordi illustri: per questi ultimi basta citare il nome di Cesc Fabregas, ai suoi primi minuti con la maglia del Como. La rete decisiva arriva dopo il guasto all'illuminazione e il cartellino rosso ad Arrigoni che aveva lasciato i lariani in inferiorità numerica. Con questo risultato il Brescia di Clotet si porta a quota 6 punti in classifica, -1 dalla coppia di testa Ascoli e Genoa e a pari merito con le inseguitrici Reggina, Frosinone e Cosenza. Resta a 2 il Como. 

Como-Brescia, tabellino e statistiche

Primo tempo: black out, espulsioni, gol e Var

Gattuso (indisponibile, in panchina per il Como c'è Guidetti) porta in panchina Fabregas e il nuovo arrivato Cutrone, e si affida in avanti alla coppia Mancuso-Cerri. Fasi di studio iniziali, poi è il Como il primo a rompere gli indugi all'11' con Mancuso che ruba palla a Cistana, poi tenta un destro sul primo palo sul quale Lezzerini riesce ad intervenire con il piede deviando il pallone in calcio d'angolo. Al 25' colpo di scena: black out nell'impianto del Sinigaglia, si lavora per quasi 10 minuti per ripristinare le luci. Alla ripresa delle ostilità, il Brescia si trova costretto a sostituire Mangraviti per infortunio. al suo posto Jallow. Al 44' però Arrigoni, già ammonito, rimedia il secondo cartellino giallo a pochi minuti dal primo: il Como è in inferiorità numerica. E il Brescia ne approfitta immediatamente, visto che 1 minuto dopo Galazzi, dalla corsia mancina mette in mezzo per Bertagnoli il quale, tutto solo davanti al portiere avversario Ghidotti, insacca la sfera, 0-1. Lunghissimo il recupero (11 minuti) visto il problema alle luci: e anche qui non mancano le emozioni. Al 5' di recupero, infatti, Lezzerini esce coi pugni a valanga su un cross dalla trequarti, travolgendo Parigini: il direttore di gara Miele assegna il calcio di rigore, ma poi, richiamato al Var torna sui propri passi, giudicando regolare l'uscita dell'estremo difensore. Nell'occasione però il difensore del Brescia Cistana aveva avuto la peggio nello scontro con il proprio portiere ed è costretto ad abbandonare il rettangolo verde (sospetta frattura costale, costretto a controlli in ospedale), entra Papetti al suo posto. 

Classifica Serie B

Ripresa: entrano Fabregas e Cutrone

Del Brescia il primo squillo della seconda frazione di gioco: Galazzi va al traversone e trova la testa di Aye che impegna il portiere Ghidotti il quale, con l'aiuto del palo, riesce a sventare la minaccia Al 12' ancora il Brescia, con una conclusione di Moreo che, servito nel corridodio da Galazzi, scocca un destro di prima intenzione dal limite, Ghidotti col piede riesce a neutralizzare. Pericolosissimo il Como al 21' quando sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Scaglia appoggia di testa per Cerri che solissimo davanti al portiere si divora letteralmente il pareggio colpendo debolmente da un passo, per Lezzerini è quasi un retropassaggio. Al 23' Bisoli tenta un destro che non impegna oltremodo Ghidotti. Al 26' scocca il momento di Cesc Fabregas: entra nella mischia al posto di Celeghin. Subito dopo, buona punizione di Viviani, fuori di poco e sempre Brescia con un colpo di testa di Moreo, controllata facile da Ghidotti. Alla mezzora arriva anche il primo tiro in porta di Fabregas: sinistro fiacco, facile per Lezzerini. Ma il Como ha preso fiducia e al 33' Ioannou mette un ottimo pallone per Kerrigan, il cui colpo di testa impatta sul palo. Subito dopo contatto dubbio in area tra Gliozzi e Jallow: l'arbitro Miele attende il check del Var sul possibile penalty, terminato il quale il direttore di gara fa riprendere regolarmente il gioco. A partire dal 41', in campo nel Como anche Cutrone, appena arrivato gettato nella mischia per gli ultimi scampoli di gara. 


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti